Benvenuti in Muminjob!

COME CREARE CONTENUTI UTILIZZANDO IL SEO.

Avete il blog ma non sapete come creare contenuti

utilizzando la strategia Seo?

Ciao a tutti, oggi voglio trattare un argomento molto importante per chi fa blogging soprattutto per capire come creare contenuti usando la strategia Seo e aumentare cosi le visite al blog.                                                                   Il contenuto è fondamentale per la crescita di un blog ma il solo contenuto non è abbastanza se non vi sono dentro se mancano altri elementi come le  parole chiave, testo grassetto, testo corsivo, ecc.

Tuttavia, dobbiamo ritenerci fortunati perché viviamo in un tempo in cui è possibile trovare tutte le informazioni necessarie in modo molto rapido per poter iniziare l’attuazione di strategia utile subito e senza dover assumere un professionista.

Molto di quello che ho imparato è stato da quelli che hanno fatto questo lavoro prima di me, soprattutto, coloro che hanno costruito una reputazione nel corso degli anni per essere influenti all’interno della mia nicchia. Essi continuano a fornire modi impressionanti per incorporare il marketing del contenuto, e SEO insieme.

Leggi anche come-ottimizzare-un-blog-6-consigli

 

Il content marketing non è corretto se non si hanno gli elementi giusti SEO all’interno del post. Questo significa che devi fare una ricerca prima di scrivere i tuoi articoli cercando le parole chiave che effettivamente guidano il traffico.
Diamo un’occhiata ad alcune strategie che ho imparato, e come è possibile applicare al sito Web alcune di queste.

Le parole chiave

È importante studiare quali sono le parole chiave che portano traffico al tuo Blog, questo ci svela quello che piace ai nostri lettori. Quello che è il loro interesse. Se si continua a scrivere contenuti che il pubblico vuole, sarà più semplice generare traffico. Prima di andare avanti, si dovrebbe avere chiaro in mente quello che è il vostro obiettivo finale, e ciò che ti aspetti di ottenere dal tuo blog.

Ma come fare a sapere quali sono queste parole chiave che portano traffico al tuo blog.

Hai uno strumento gratuito disponibile chiamato Google Analytics che ti dà tutti i dati necessari per iniziare. Ad esempio, ti fornisce un elenco dei seguenti:

  • posizione
  • pagine di destinazione
  • query di ricerca
  • frequenza di rimbalzo
  • rinvio
  • molto altro ancora…

Ecco come vi suggerisco di procedere…

È importante collegare il tuo account  con il tuo account Google Analytics. Quando hai finito di collegare i due account, puoi trovare i dati delle query di ricerca dall’interno del tuo account GA. Qui potete trovare tutte le parole chiave pertinenti che guidano la maggior parte del traffico. Ora, la domanda è: come utilizzare questi dati per scrivere più contenuti?

Sai quali parole chiave le persone stanno cercando, e cliccando per arrivare al tuo Blog dal rapporto di Google Analytics… giusto? Inizia a scrivere contenuti basati su queste parole chiave perché hanno una buona performance. Cerca Comunità di ricerca, forum e concorrenti per trovare contenuti inerenti a queste parole chiave e poi crea qualcosa di ancora più approfondito.

Contenuti di qualità sempre

Con i contenuti di qualità avrete la possibilità di sfruttare le parole al massimo per posizionarvi meglio su google. Ad esempio, Immaginate di scrivere un contenuto di 2.100 parole. Avrete abbastanza spazio per aggiungere la parola chiave in vari posizioni dell’articolo. È anche importante ricordare che Google ha ottimizzato il motore di ricerca per cercare diversi tipi di parole chiave. Questo aiuta a migliorare l’esperienza dell’utente aiutandoli a trovare soluzioni ai problemi che incontrano.

In primo luogo, un contenuto di qualità è approfondito e si concentra sulle parole chiave fornendo una soluzione ad un problema comune all’interno della vostra nicchia. In secondo luogo, il contenuto di qualità è strutturato in modo che sia facile da leggere. Una struttura solida aumenterà permette al lettore di leggerlo in un tempo più breve e la lettura sarà più fluida. In terzo luogo, questo tipo di contenuto è molto facile da condividere quindi assicuratevi di includere i pulsanti di condivisione dei social  lungo tutto il contenuto. Vorrei raccomandare la parte superiore e inferiore del contenuto. Inoltre dovete assicurarvi  di incorporare infografica, immagini, e anche i video, se necessario.

I link interni

Quando si crea una solida strategia di marketing dei contenuti, è importante inserire un link interno in ogni articolo che scrivi. Uno dei modi migliori per aumentare l’autorità della tua pagina, e la pertinenza, è quello di collegare le pagine di tutto il tuo blog. Ciò collegherà i post inerenti la stessa  parola chiave. So che questo può essere difficile all’inizio, quando non si dispone di abbastanza post tuttavia con il tempo questo diventerà molto più facile.

Ecco alcune altre strategie da applicare 

In primo luogo, assicurarsi che quando si collega un contenuto a un altro, utilizzate un testo di incoraggiamento e un collegamento tra un testo e l’altro perché aggiungerà ancora più pertinenza al contenuto. In secondo luogo, assicurati che ogni volta che crei un collegamento a un altro rimanga alta la qualità di quest’ultimo.
Terzo, l’inserimento di link interni è importante per ottenere la condivisione di altri contenuti . Per esempio, se un visitatore è su un pezzo, e si è collegato ad un altro post di suo interesse allora aumenta la probabilità che condivida entrambi gli articoli.

Come inserire link interni in un articolo.                                                                                                                        Se utilizzi WordPress ci sono diversi plug-in che vi permetterà di farlo in fretta. Potete anche fare una rapida ricerca su Google e trovare tutorial che mostrano come fare questo correttamente.

Conclusioni

Sappiamo tutti l’importanza del content marketing tuttavia ci dimentichiamo di quanto SEO sia  importante per questo. In questo articolo ho esaminato alcune strategie che faranno una differenza enorme nelle visite al vostro blog. Vorrei suggerire di iniziare ad applicare queste strategie subito perché sarete in grado di verificare il miglioramento quasi immediatamente. Tuttavia, l’utilizzo delle parole chiave non deve intaccare la naturalezza dei vostri articoli. Un contenuto deve fornire valore essendo autentico allo stesso tempo.

Ecco come fare.

Leggi bene queste strategie e seleziona quelle che si applicano al tuo caso. Magari qualcuna la stai già applicando, tuttavia posso garantire che qualcuno invece non lo hai nemmeno preso in considerazione. Fai un elenco di questi suggerimenti per averli sotto mano e quindi creare un progetto di come vuoi usarli nel tuo blog. Ad esempio, se hai intenzione di usare il cross-linking puoi fare circa 3-4 modifiche al giorno fino a quando tutti i post rilevanti sono collegati tra di loro.
E’ importante avere uno strumento di monitoraggio per verificare la crescita del Blog. Sto usando Google Analytics, e questo mi fornisce tutte le informazioni di cui ho bisogno. Una volta implementate le modifiche di cui sopra, è possibile monitorare:

Da dove proviene il pubblico in modo da poter indirizzare i contenuti e collegare meglio.
Le parole chiave che stanno scrivendo per arrivare sul tuo sito Web.
Potrai anche scoprire la localizzazione del pubblico.
Essi forniscono anche una buona indicazione della frequenza di rimbalzo. Perché questo è importante? Con la frequenza di rimbalzo sarete in grado di determinare dove i visitatori vanno sul sito, e quali contenuti abbandonano. Se il tasso è alto, quindi necessario modificare e migliorare l’articolo.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi