Benvenuti in Muminjob!

Tag automazione

GUIDA COMPLETA AWEBER.

Per la guida completa di questa settimana ho scelto Aweber.

aweber logo

Ciao a tutti, questa settimana voglio approfondire Aweber.

. Voglio precisare che nonostante il titolo “guida completa” non posso approfondire TUTTE le funzionalità del software, ma spiegherò ed aggiungerò in seguito anche video tutorial delle funzionalità più importanti.

Iniziamo!

Cos’è Aweber?

Aweber è un software, un fornitore di servizi di email marketing che funge da autorisponditore detto in modo molto semplice.

Quanto costa Aweber?

 per aweber prices

Aweber offre una prova gratuita di 30 giorni ( che puoi avere cliccando qui) in seguito i prezzi variano in base al numero di iscritti nella lista.

il prezzo iniziale è di 19$. Inoltre, una cosa che pochi sanno è che Aweber offre uno sconto alle organizzazioni non profit e agli studenti.

Come iniziare

Per iniziare la prova di 30 giorni gratis di Aweber Clicca Qui.

Una volta che hai creato il tuo account accedi al nuovo account Aweber appena creato, dovresti ricevere la password in una delle e-mail che ti sono state inviate dopo aver aperto il tuo account.

Quando accedi per la prima volta al tuo account, sarai accolto da un video. Una volta che hai finito di guardare il video, fai clic sul pulsante “Let’s get Started” che appare nell’angolo del video.

Successivamente, verrai reindirizzato alla pagina “Tell Us About Yourself”. Inserisci il nome della tua azienda o del tuo programma di marketing. Quindi aggiungi l’URL per il sito Web associato a tale azienda o programma.

Enter company information Aweber

Dopo aver inserito i dettagli della tua azienda dovrai inserire il tuo “Indirizzo di contatto”. Inserisci l’indirizzo postale associato alla tua attività. Un indirizzo postale valido è richiesto dalla legge ANTI-SPAM e questo indirizzo apparirà automaticamente nella parte inferiore di tutti i messaggi che invii.

Add can-spam address AWEBER

Una volta inseriti tutti i dati fai click su “Next Step” .

Nella pagina successiva dovrai descrivere la tua lista. In questa pagina inserisci il nome della lista. Dopo aver inserito nome della lista dovrai inserire una “Descrizione di questa”. Qui devi descrivere il tipo di email che invierai a questa lista. Gli abbonati vedranno la tua “Descrizione elenco” nella pagina di annullamento dell’iscrizione se mai andranno a disiscriversi dal tuo elenco. Vi consiglio di essere il più dettagliati possibile e non ignorare questo passaggio in quanto potrebbe causare l’arrivo delle email come spam. Una volta che hai finito di inserire la tua “List Description” fai clic sul pulsante “Next Step”.

Enter your list description aweber

L’ultimo step è quello che riguarda il messaggio di conferma che viene inviato agli abbonati quando si registrano (il famoso doppio opt-in). Questa email viene inviata agli abbonati per ottenere il loro permesso e mostrare che desiderano ricevere informazioni da voi. Anche in questo caso vi consiglio di non essere superficiali e di dedicare qualche minuto anche a questa sezione, soprattutto se usate Aweber per fare Lead Generation attraverso software come Leadpages o Clickfunnels in quanto non potete disattivare questa funzione. Quindi configurate bene questo step.

Potete scegliere la lingua del messaggio di conferma dal menu a finestra.

Select a language aweber

Poi dovrai selezionare l’oggetto dell’email. Puoi scegliere quelle preimpostate da Aweber come nella foto:

Select a subject line aweber

Se non desideri utilizzare uno degli oggetti pre-approvati di Aweber (cosa che consiglio), puoi personalizzare l’oggetto dell’email.Basta cliccare sul link ” Request a custom subject line”. Una volta creato questo deve essere approvato da Aweber.

Request a custom subject line Aweber

In seguito dovrai creare il corpo del’email. Anche in questo caso puoi selezionare quello preimpostato da Aweber oppure creare uno personalizzato. Vi consiglio di personalizzare sia il testo che la call to action.

Editing the confirmation message body aweber

Una volta conclusi questi passaggi clicca su “Approve Message & Create List” . La prima lista ora è creata. Dovrete seguire gli stessi passaggi per ogni nuova lista che vorrete creare.

Ogni lista deve avere una sua “sign up form” per crearlo segui questi step:

Dalla dashboard di Aweber clicca su “Sign up forms” assicurati che la lista in alto su “current list” sia quella che avete creato e quindi quella per la quale volete creare il form.

click on sign up forms aweber

Clicca su “Create a Sign Up Form”, scegli un template qualsiasi ( se non sarà il form che inserirete nella pagina con codice HTML non vi preoccupate perchè non sarà visibile) quindi clicca su “save your form” e poi “go to step 2”. In questo step dai un nome al tuo form, poi clicca di nuovo su “save your form”. Se non userete direttamente questo form avete finito. In seguito vi spiegherò come potete fare per creare un form personalizzato da caricare su una pagina.

La lista ora è pronta.

Come integrare Aweber con Leadpages

Per integrare Aweber a Leadpages innanzitutto accedi al tuo account LP. Se non l’hai ancora fatto devi creare la prima landing. Per farlo segui QUESTA GUIDA.

Ora, nella pagina che hai creato trova il bottone della call to action, quello dove i visitatori devono cliccare per registrarsi, e clicca su edit pop-up.

Edit Pop-up aweber

Dovresti quindi vedere apparire il tuo modulo pop-up. Passando il mouse sul modulo verrà visualizzato il pulsante “Modifica integrazioni”. Quindi, fai clic sul pulsante “Modifica integrazioni”.

Edit Integrations aweber

Dalla barra laterale sinistra che appare, fai clic su “Aggiungi integrazione”.

Add an Integration

Dopo, clicca su “More Services”.

More Services aweber

Seleziona AWeber dall’elenco delle integrazioni disponibili. Quindi, fai clic su “Connetti nuovo account” nell’angolo in alto a destra. Dopo aver etichettato il tuo account AWeber nella pagina risultante e aver fatto clic su “Connetti”, ti verrà richiesto di fornire le credenziali di accesso di AWeber.

Dopo aver collegato il tuo account AWeber, verrai reindirizzato alla sezione “Modifica il tuo form” della tua Leadpage, con il tuo account già selezionato. Utilizza il menu a discesa per selezionare lista a cui aggiungere gli iscritti al completamento di tale modulo.

Come integrare Aweber a Clickfunnels

All’interno dell’account Clickfunnels, visualizza i dettagli dell’account e seleziona “Integrazioni”.

select integrations from profile drop down aweber

Clicca su “Add New Integration”. Nella pagina successiva, selezionare “AWeber” per l’integrazione. Sarai quindi in grado di dare un nome per tale integrazione. Al termine, fai clic su “Connect Integration”.

give the integration a nick name and then click connect integration aweber

Verrai quindi indirizzato a una pagina in cui devi inserire il nome utente e la password di accesso di AWeber. Dopo aver inserito questi dettagli, fai clic sul pulsante “Allow access”.

Ora che AWeber è connesso a Clickfunnels, torna alla pagina iniziale del tuo account Clickfunnels. Puoi accedere alla tua homepage facendo clic sul logo Clickfunnels nell’angolo in alto a sinistra nella parte superiore della pagina. Ora dobbiamo integrare il tuo funnel alla lista dedicata.

All’interno della pagina del funnel in alto a sinistra della pagina, seleziona “Integrazioni” dal menu Impostazioni.

Select Integrations from Settings aweber

Quindi, seleziona “null (Aweber)” dal menu a discesa.

Choose AWeber

Seleziona “Integrate Existing Form” poi la lista dedicata. Una volta completati questi passaggi vedrai “connected”su “Email integration”.

Come creare una sequenza di follow up.

Per creare una sequenza di follow up i passaggi sono molto semplici. Vi invito a seguire tutti gli step che vi spiego in questo video:


Come creare un broadcast

A differenza delle email di di follow-up che vengono inviati in sequenza, uno dopo l’altro, i messaggi broadcast vengono inviati una volta in una data e un’ora specifica che si sceglie. Per creare un broadcast segui i seguenti passaggi:

Passa con il mouse sopra la scheda Messaggi e fai clic su Broadcasts.

Hover over Messages tab and click Broadcasts

Clicca su “Create Message”. Clicca su “Drag & Drop Email Builder”.

Nella pagina che si apre crea l’email che vuoi inviare, quindi inserisci oggetto e testo. Una volta creata l’email clicca su “save & exit”.

Nella pagina successiva clicca su “send options” e seleziona “blog broadcasts”.

Ora potete programmare l’invio della vostra email. Nella scheda di programmazione potete scegliere a quale liste inviare questa email ma anche selezionare un segmento preciso di iscritti alla lista.

Nella sezione “Who should receive this message?” clicca su “Edit”.Dalla finestrella visualizzata, puoi scegliere il segmento.Quindi fare clic su “Applica” per salvare le modifiche.

Ora dovrai scegliere se inviare subito l’email o programmare l’invio a una data e ora specifica. Per farlo vai nella sezione “send time” e seleziona l’ora e la data preferita.

CLICCA QUI PER PROVARE GRATIS AWEBER

Non hai trovato quello che cercavi? Scrivi nei commenti o invia un’email a orty.shima@muminjob.it.

Cercherò di aiutarti.

A prestissimo con altre guide complete.

GUIDA ALLE AUTOMAZIONI DI AWEBER

Una guida step by step su come usare le automazioni di Aweber.

 

 

 

Ciao a tutti, oggi vi voglio offrire questa guida step by step su come usare le opzioni di automazione di Aweber.

Trovate dettagli sulle varie funzionalità di Aweber in questo articolo. online-marketing-aweber

Come applicare i tag

Con le automazioni, puoi attivare determinate azioni in base al modo in cui un Sottoscrittore interagisce con il messaggio che hai inviato. Una di queste automazioni è inserire un tag applicato quando un Sottoscrittore apre una delle vostre email. Utilizzando i tag con l’automazione  è possibile dividere gli iscritti alla lista in base alle email aperte.

Vediamo tutti i passaggi.

1-Vai alla pagina “draft” nella sezione messaggi del tuo account.

Open your drafts page

2- Per il messaggio che si desidera eseguire il tag, fai clic sul pulsante “send options” e seleziona schedule a broadcast.

Send options and schedule a broadcast

3- Nelle  impostazioni di broadcast, trova il ‘ do you want automations?’ e fai clic su “edit”.

edit your broadcast automations

4- Nella sezione “open automations” aggiungi il tag che vuoi applicare quando un iscritto della lista apre questa email.

enter the tags you would like

5- Clicca “Apply” dopo aver aggiunto il tag

click on apply

 

Come far partire una campagna quando qualcuno apre il broadcast?

Con le automazioni, è possibile attivare determinate azioni in base al modo in cui un Sottoscrittore interagisce con il messaggio. Utilizzando i tag con le trasmissioni, si ha la possibilità di attivare una campagna in base al tag che viene applicato quando un Sottoscrittore apre il messaggio.

Impostazione delle campagne
In primo luogo, è necessario creare la campagna all’interno dell’elenco. La campagna dovrà essere attiva prima di inviare il broadcast.

360002177294_step01.png

E assicurarsi che la campagna scatti da un tag.

360002177294_step02.png

ora che hai impostato la campagna, è necessario creare l’automazione nel broadcast.

ecco come fare tutti i passaggi :

1- Su “draft” seleziona “send options” e scegli “schedule a broadcast”

360002177294_step03.png

2- Dove cè scritto “do you want automations” seleziona “edit”

360002177294_step04.png

3- Aggiungi il tag che corrisponde alla campagna che deve attivarsi quando aprono l’email.

360002177294_step05.png

4- Clicca “apply” una volta aggiunte le automazioni.

360002177294_step06.png

ora puoi vedere se l’automazione si è attiva.

360002177294_step06.5.png

5- una volta che hai impostato tutto clicca su “Send Message Now”

360002177294_step07.png

Ora gli iscritti che aprono quel messaggio di broadcast saranno taggati e questo attiverà automaticamente la campagna corrispondente.

Come inserire l’automazione in un broadcast già programmato.

Se hai un broadcast già programmato con tag inseriti e quindi con una automazione programmata e questo tag  non si desidera più utilizzare, è necessario rimuoverli.

1- Innanzitutto, posiziona il  mouse sulla scheda messaggi e seleziona broadcasts.

hover over Messages and click on Broadcasts

2- Dall’elenco dei broadcast già schedati seleziona quello che vuoi automatizzare

Scheduled Broadcasts section

Riconosci quelli già automatizzati perché hanno un simbolo verde come sotto.

green badge icon highlighted

3- Una volta selezionato quello da modificare clicca su “settings”

Settings tab

4- Vai su “do you want automations?”

Do you want automations? section

allora clicca “edit” a destra

blue Edit button

5- Qui è possibile aggiornare uno qualsiasi dei link che si desidera, e gestire i tag applicati tramite l’automazione.

automations menu with tags applied to links

Per rimuovere un tag, passa il mouse su di esso e fai clic sulla X a destra.

X icon to delete tag highlighted

Un tag che è stato rimosso non verrà più visualizzato nella casella Aggiungi tag di input.

automations section with tag removed from link

6- Una volta rimossi i tag che non vorresti più utilizzare, fai clic su “applica ” per salvare le modifiche.

blue Apply button

ok, abbiamo eseguito correttamente una modifica dell’automazione per il messaggio broadcast programmato. Si può andare avanti con l’invio o la programmazione del messaggio come si desidera!

 

PROVA AWEBER GRATIS PER 30 GIORNI

 

VUOI PASSARE A CONVERTKIT?

Vuoi passare a Convertkit perchè te ne hanno parlato bene?

 

Ultimamente sento (da vari marketer) che Convertkit è più completo rispetto ad altri autorisponditori e che offre maggiori servizi rispetto a Aweber o Getresponse. Per questo ho deciso di raccogliere informazioni e offrirvi una descrizione su questo software.

Premetto che non l’ho ancora testato quindi le informazioni condivise non provengono dalla mia personale esperienza ma da informazioni raccolte sul web o dal sito stesso di Convertkit.

Troverete in questo articolo una serie di funzionalità che offre questo autorisponditore.

Guarda Demo

 

1- Automazione

In realtà  l’automazione è uno dei servizi che offrono quasi tutti gli autorisponditori più famosi.

La differenza con gli altri è che l’automazione di Convertkit permette di adattarsi ai tuoi iscritti in base a come rispondono ai tuoi contenuti, ed è formata da due parti: “Triggers” e “Actions”.

Insieme le due parti creano le regole dell’automazione: tutti gli eventi che ci sono a sinistra, possono innescare qualsiasi azione listata a destra.

La logica “se questo allora quello” è molto semplice, ma altrettanto efficace per personalizzare i tuoi messaggi email.

Inoltre Convertkit offre anche le automazioni visuali, ovvero, ti permettono di seguire dall’inizio alla fine il percorso dei tuoi iscritti.

2 – I tag

A differenza degli altri autorisponditori Convertkit richiede la creazione di una unica lista e la distinzione degli iscritti attraverso i tag.

Inoltre ti permette di creare messaggi personalizzati per chi è già iscritto nella vostra lista.

Con l’opzione dei “filtri email avanzati” potete anche escludere determinati iscritti da alcune email utilizzando i tag. Quindi puoi distinguere gli iscritti anche in base alle loro azioni.

3- Pop up

Puoi integrare facilmente nel sito i moduli di iscrizione offerti da ConvertKit.

Potete scegliere in che modo devono apparire: appena prima di uscire dal sito, dopo lo scroll di una determinata percentuale di pagina, dopo un periodo di tempo definito o dopo aver cliccato su un link.

4- L’utilizzo dei segmenti

Come ho detto sopra non si creano più liste.

Solitamente i software come Aweber o getresponse  utilizzano le liste degli iscritti per la gestione dell’email marketing, mentre con Convertkit si creano segmenti, non liste. Un segmento è un modo intelligente per raggruppare i tuoi iscritti in base ai loro interessi.

Il segmento è come una cartella che raggruppa i tuoi contatti in varie categorie. I tag servono ad organizzare gli iscritti, i segmenti (assieme a moduli e sequenze) aiutano ad organizzare i tag.

5 – Riinvio delle email non aperte

Anche se non condivido questo metodo, Convertkit vi offre comunque la possibilità di riinviare le email che non sono state aperte in modo veloce e automatico.

6- Prezzi

Il prezzo di Convertkit supera leggermente la media.

Anche in questo caso ci sono varie opzioni in base alle vostre necessità.

0- 1000 iscritti – 29$

1000- 3000 iscritti – 49$

3000-5000 iscritti – 79$

I servizi sono inclusi in tutti i pacchetti.

Conclusione

Convertkit sicuramente è ottimo e una buona alternativa agli altri risponditori. Tuttavia, ritengo sia più adatto a un livello avanzato di marketing. Per chi inizia ritengo sia meglio fare le cose il più semplice possibile. Troppi meccanismi all’inizio non solo non vi servono ma non fanno altro che complicarvi la vita. Sicuramente potrebbe essere valido per chi ha già una lista e ha esperienza nell’email marketing o per chi ha bisogno di segmentare bene i propri iscritti.

Potete provare gratis Convertkit per 14 giorni. 

A presto.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi