Smart working. Diventa un Tecnico del web.

Lavorare in Smart working

Ciao a tutti. C’è un termine che negli ultimi mesi avrete sentito nominare più e più volte. Smart Working. 

Finalmente, l’immagine del lavoratore come una figura che necessariamente deve presentarsi in ufficio alle 8 del mattino e timbrare l’uscita alle 18 sta andando frantumandosi. Si può essere produttivi lavorando anche in un ambiente che non è quello dell’ufficio sotto la rigida supervisione di un responsabile. A mio avviso si può essere persino più produttivi. 

Ma oggi non voglio soffermarmi al dipendente che svolge il proprio lavoro da casa, bensì al dipendente che non vuole più dipendere o a chi un lavoro proprio non  ce l’ha. 

L’ultimo periodo ci ha fatto capire, in un modo anche parecchio violento, quanto il mito del lavoro fisso sia una pura e semplice illusione.

L’unica cosa fissa e garantita sono le nostre conoscenze e competenze. E’ quello che ci permette di non schiantarci con il sedere per terra.

Cosa significa "Smart working"

Il significato teorico sarebbe : “Il lavoro agile – una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato caratterizzato dall’assenza di vincoli orari o spaziali un’organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro; una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorire la crescita della sua produttività”.

Per me invece smart working significa sfruttare le mie conoscenze per guadagnare di più lavorando meno. Non fraintendermi. Non miro a fare nulla tutto il giorno ed essere pagata ma bensì lavorare in modo strategico. Scegliere gli orari e il luogo dove lavorare con guadagni che dipendono da me e non da una paga oraria. 

Smart working e tecnico del web

Un tipo di smart working molto valido e con ottime possibilità di guadagno è fare il “tecnico web“. Tra poco ti spiego meglio questa figura. 

Rientra tra i lavori in “smart working” in quanto puoi offrire i tuoi servizi lavorando dove e quando vuoi. Imposti tu i prezzi dei tuoi servizi e sei slegato da un orario o uno stipendio a ore. 

Cosa fa un tecnico web

La figura del tecnico del web può ricoprire uno o più ruoli. Partendo dall’assistente virtuale e customer care a lavori più complicati e di conseguenza alto pagati come creazione funnel, pagine di vendita etc. Ogni azienda che ha una presenza online, anche minima, ha bisogno di una figura di questo tipo nel proprio organico. Un tecnico web può essere anche semplicemente la persona di riferimento nella gestione della parte tecnica del marketing online come l’invio della newsletter o programmazione dei contenuti social. 

Avere una figura di questo tipo in azienda non solo ti consente di risparmiare tantissimo tempo ma ti da possibilità di mettere su un  ecosistema automatizzato per l’acquisizione e il mantenimento dei clienti. 

Ecco di preciso alcune mansioni che un tecnico del web può svolgere in smart working, lavorando fuori sede. 

  • Inserimento annunci e articoli su sito aziendale e/o portali di nicchia.
  • Creazione e programmazione contenuti Facebook, Instagram, Linkedin etc.
  • Editing e caricamento video You tube, Vimeo etc 
  • Correzione bozze
  • Gestione problematiche tecniche 
  • Creazione Landing pages e funnel
  •  Assistente Virtuale
  • Customer Care
  • Inserimento prodotti sito ecommerce
In base al business possono cambiare anche le mansioni del tecnico web. 

Quanto guadagna un tecnico web?

I guadagni dipendono dalla mansione ricoperta, ore di lavoro svolte etc. Tendenzialmente direi sui 20-25 euro l’ora. Quello che in realtà puoi fare per guadagnare di più è farti pagare per pacchetti invece che ad ore. Puoi costruire pacchetti ad hoc per il cliente che comprendono più tipi di servizi ad un fisso mensile. Puoi prendere più clienti creando un’entrata mensile che gira a torno ai 4-5000 euro. Certamente è un tipo di lavoro che non ti consente di diventare milionario nel vero senso del termine. Avrai la possibilità di svolgere un lavoro interessante, da casa tua con un guadagno sopra la media. Direi che ne vale la pena. 

Le aziende avranno sempre più bisogno di questa figura in quanto non prevede un costo fisso. Il tecnico del web solitamente lavora con partita iva pertanto il costo all’azienda sarà solo quanto fatturato nel mese. 

Come diventare un tecnico del web

Non servono competenze particolari. Nessuna laurea o certificazioni. Dovrai studiare. Se non hai conoscenze tecniche in merito agli strumenti di marketing dovrai acquisirle attraverso materiali gratuiti o a pagamento. Sarai tu stesso che una volta iniziato vorrai implementare sempre più le tue conoscenze. Più competenze hai e più puoi guadagnare. Credo che questo sia uno dei lavori più adatti per chi vuole iniziare a lavorare in proprio da casa e non ha budget alti per iniziare. 

Sto preparando una video lezione gratuita su “Come iniziare a lavorare da casa scambiando il tempo per denaro”. Sarà un corso molto completo.  

Se vuoi essere tra i primi ad essere avvisato clicca sotto e lascia i tuoi dati. Ti avviserò appena il corso sarà online. 

2 commenti su “Smart working. Diventa un Tecnico del web.”

  1. Pingback: Smart working. Diventa un Tecnico del web. – Marketing Updates By Randy

  2. Pingback: Smart working. Diventa un Tecnico del web. – Marketing Tips By Brian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi