Benvenuti in Muminjob!

GUIDA ALLE FB ADS PER L’AFFILIATE MARKETING.

GUIDA ALLE FB ADS PER L’AFFILIATE MARKETING.

Fai Affiliate Marketing e non hai ancora capito bene some usare le Fb Ads?

FB ADS PER L'AFFILIATE MARKETING

Ciao a tutti, oggi voglio parlare delle Facebook ads per l’affiliate marketing.

Ci sono, in realtà, molte fonti di traffico che potete usare per promuovere le offerte in solo un paio di queste in quanto ho già parlato di altre tecniche nei miei articoli precedenti. (Leggi anche: La strategia da usare per vendere prodotti in affiliazione)

Perchè Facebook?

Ci sono, in realtà, molte fonti di traffico che potete usare per promuovere le offerte in solo un paio di queste in quanto ho già parlato di altre tecniche nei miei articoli precedenti. (Leggi anche: La strategia da usare per vendere prodotti in affiliazione)

Uno dei motivi per cui mi piacciono le Fb ads è che puoi lanciare una campagna e ottenere dati sufficienti per per decidere se una campagna è redditizia o meno e scegliere se continuare a promuovere il prodotto in questione.

È anche facile scalare una campagna pubblicitaria una volta trovata una redditizia. Puoi aggiungere più soldi alla tua spesa pubblicitaria e quindi fare più soldi sull’output della tua offerta di affiliazione.

Mentre da un lato le Fb Ads offrono dati importanti per aiutarti a identificare il tuo mercato di riferimento dall’altro, con il recente Cambridge Analytica Data Scandal è diventato difficile avere i tuoi annunci approvati se stai promuovendo un’offerta da affiliato.

Questo perché Facebook non consente determinati tipi di campagne pubblicitarie e se lo fa, devi stare molto attento all’angolo che stai prendendo quando promuovi l’offerta.

Per questo ho pensato che vi sarebbe stato utile capire le diverse angolazioni che è possibile utilizzare per promuovere le vostre offerte di affiliazione utilizzando le Fb ads.

Come sapere se la tua offerta di affiliazione è conforme alle pubblicità di Facebook

Uno dei motivi per cui i nuovi affiliati vengono bannati da Facebook, è perché la loro offerta di affiliazione non è consentita su Facebook.

Come ogni piattaforma pubblicitaria, Facebook ha regole e linee guida che aiutano gli inserzionisti a capire cosa fa e cosa non accetta Facebook.

Pertanto, prima ancora di iniziare una campagna pubblicitaria su Facebook, prenditi il ​​tempo di leggere le loro norme pubblicitarie per vedere se la tua offerta di affiliazione o il tuo prodotto sono accettati sulla piattaforma.

Durante la lettura delle politiche, presta attenzione ai contenuti limitati e vietati.

Contenuti vietati significa che il prodotto o il servizio non è consentito su Facebook. Contenuti limitati significa che mentre il prodotto o il servizio può essere consentito su Facebook, ci sono requisiti aggiuntivi che devono essere soddisfatti affinché l’annuncio sia approvato.

Pertanto, anche se il tuo prodotto o servizio potrebbe rientrare nella categoria di contenuti vietati, c’è ancora la possibilità che il tuo annuncio possa essere disapprovato se non rispetta pienamente i requisiti di Facebook.

Diamo un’occhiata a un esempio:

  • Integratori

La maggior parte delle offerte promuove alcuni tipi di integratori: integratori per capelli, integratori per la perdita di peso, integratori per la pelle. Se hai deciso che questo è un prodotto che desideri promuovere, questo è un prodotto limitato su Facebook.

Le loro regole pubblicitarie dicono che “gli annunci pubblicitari che promuovono integratori dietetici ed erboristici accettabili possono essere indirizzati solo a persone di almeno 18 anni”.

Ora, mentre puoi pensare che tutto ciò che devi fare è impostare il tuo targeting per persone di età superiore ai 18 anni, considera attentamente che il prodotto deve anche essere “accettabile” per Facebook.

Come Facebook definisce la parola “accettabile”, non è abbastanza chiaro. Vedrete dallo screenshot sopra che hanno semplicemente elencato esempi di supplementi che non sono consentiti, ma questo non è un elenco esaustivo.

Per questo motivo e a causa dell’ambiguità e dell’incertezza sul tipo di integratori che possono o non possono essere promossi, è meglio evitare questo prodotto nei propri annunci Facebook per evitare che il proprio account pubblicitario venga sospeso.

Se sei convinto che il tuo prodotto è consentito e sicuro da promuovere su Facebook, puoi anche contattare un membro del team di supporto di Facebook con la tua proposta prima di iniziare la tua pubblicità.

Tuttavia, dovresti notare, almeno dalla mia esperienza, che alcuni membri del team di supporto si limitano a ripetere ciò che è incluso nelle Politiche pubblicitarie e non offrono nulla di diverso da ciò che è già stato affermato.

Come promuovere la tua offerta di affiliazione tramite un articolo sul blog

Una volta deciso un prodotto o servizio conforme a Facebook, parliamo di come puoi promuovere quell’offerta.

La maggior parte delle persone non vuole fare il lavoro extra di creare contenuti per vendere un prodotto in modo che si colleghino direttamente al sito.

Trovo che il modo migliore per promuovere qualsiasi prodotto, che si tratti di un prodotto di affiliazione o meno, è da un articolo sul blog.

Un articolo ti aiuta a dare valore al tuo lettore e dà loro un’idea del prodotto che stai offrendo.

Questa è una grande strategia perché possiedi il blog, sei libero di includere tutti i link di affiliazione che vuoi. Puoi anche linkare il testo sul tuo blog in modo che il tuo link di affiliazione non sia facilmente identificabile.

In qualità di affiliato, un altro motivo per cui il metodo per pubblicare annunci è attraente, è perché puoi scrivere contenuti accattivanti che incoraggiano i visitatori di Facebook a fare clic sul tuo link di affiliazione, portando così a più conversioni di vendita.

Per utilizzare questo metodo è necessario impostare il proprio blog. Puoi avviare un piccolo blog con Bluehost per un minimo di $ 3,95 al mese.

Se questo ti interessa, assicurati di leggere il mio articolo su come avviare un blog con WordPress.

È inoltre possibile utilizzare altri software di gestione dei contenuti come LeadPages o Clickfunnels. Uso LeadPages per creare i miei piccoli blog per gli annunci pubblicitari di Facebook.

Come promuovere l’offerta di affiliazione tramite una pagina ponte (bridge page)

Se scrivere contenuti sotto forma di post di blog non è il tuo genere, un metodo più semplice consiste nell’utilizzare una pagina ponte.

Una pagina ponte, è una qualsiasi pagina in cui porti il ​​visitatore a un singolo sito web prima di indirizzarlo all’offerta che stai promuovendo.

La tua pagina ponte può avere contenuti su di essa, se lo desideri, come un’immagine, un testo che spiega all’utente perché è arrivato alla pagina e un pulsante di chiamata all’azione.

Usando questo metodo stai usando un modo semplice per presentare l’utente di Facebook al tuo prodotto di affiliazione invece di inviarlo direttamente all’offerta con il link affiliato.

Questa pagina ponte è utile per molti scopi:

Puoi monitorare singole campagne utilizzando un link di tracciamento fornito da Clickmagick. Clickmagick è uno strumento di monitoraggio che tutti i marketers dovrebbero avere nel loro arsenale per tracciare le loro campagne e renderle redditizie.
Il link di monitoraggio può essere installato sul pulsante di invito all’azione della pagina di ponte se stai cercando di capire quali clic arrivano.
È possibile tenere traccia delle prestazioni della pagina ponte che può generare conversioni più elevate. Se le persone non fanno clic sul pulsante di invito all’azione, significa che la tua pagina ponte non è efficace e quindi puoi lavorare per migliorarla.
Puoi pre-vendere il prodotto affiliato sulla pagina ponte, se lo desideri.

Per creare la tua pagina ponte puoi utilizzare molti siti di gestione dei contenuti. Io uso LeadPages per costruire le mie pagine ponte. Puoi anche usare Clickfunnels o WordPress.

Conclusione

Facebook Ads è una piattaforma di alta qualità per indirizzare i visitatori alle tue offerte e se giochi bene le tue carte, puoi guadagnare molto bene.

Come affiliato ti ​​consiglio di spendere un piccolo budget come $ 100 a $ 300 al mese per testare varie offerte di affiliazione.

Quando trovi un’offerta che converte bene, taglia le campagne pubblicitarie perdenti e ridimensiona le campagne di annunci vincenti.

In questo articolo vi ho dato una linea guida generica sulle Fb ads. Dovrete, invece, approfondire bene le conoscenze sulla creazione delle Campagne Facebook.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi