COME HO GUADAGNATO 3000$ IN AFFILIAZIONE CON SOLO 3 VENDITE.

3000$ In meno di 2 settimane con solo 3 vendite

COME HO GUADAGNATO 3000$ IN AFFILIAZIONE

Ciao a tutti,

come sapete questo blog è nato proprio per condividere passo passo la mia esperienza nel marketing online. Sto preparando veramente del materiale che potrebbe esservi utile. Dopo un anno di lavoro ormai e direi di gavetta fatta alla stragrande i risultati raggiunti iniziano ad essere soddisfacenti.

Ma, bando alle ciance, oggi voglio condividere con voi la mia esperienza come affiliata di un video corso lanciato da questi geni che sono Tony Robbins, Dean Graziosi e Russell Brunson.

Avrete visto tutti che hanno creato un video corso in collaborazione. Quando mi sono candidata come affiliata sapevo la grossa possibilità di guadagno ed esperienza che avrei avuto se fossi stata accettata. Possibilità che tuttavia non ho colto del tutto, ma dopo ci arriviamo.

La mia domanda è stata accettata e quindi sono entrata a fare parte dei 750 affiliati di questo lancio tra i quali Eban Pagan, Jenny Kutcher etc. Sapevo che facendo bene ed applicando tutto quello che ho imparato dalla mia esperienza di un anno e dai corsi acquistati potevo avere delle grosse soddisfazioni.

Il lancio è stato programmato in ogni sua parte dai produttori del corso, c’era tutto il materiale necessario, avrei dovuto portare solo traffico, facile no? Non credo proprio!

Secondo voi perchè dei geni di questo calibro hanno deciso di dare in affiliazione un prodotto che potevano benissimo vendere da soli? Perchè il traffico costa!

Vorrei chiarire che il prezzo di lancio di questo corso era di 2000$ e il guadagno da affiliato ammontava a 1000$.

Sapevo che sarebbe stato un bagno di sangue, il mio traffico organico è molto basso ancora e il costo del traffico a pagamento sarebbe schizzato alle stelle a causa della concorrenza durante il periodo di lancio.

Tuttavia, ho deciso di investire. Ho preparato la mia strategia, il materiale necessario e mi sono lanciata.

Ho creato una pagina di ponte con Leadpages dove fare atterrare il pubblico dalle pubblicità a pagamento, per chi vuole curiosare, la pagina la trovate qui: https://www.muminjob.it/fxn4. Tanti di voi penseranno: “Ma come, non chiedi l’email? Ora vi spiego: In questo caso non è stato necessario per me chiedere l’opt-in perchè dalla mia landing ho mandato i visitatori sul mio link affiliato dove poi si registrano e questi contatti ho potuto averli dagli organizzatori del corso per applicare in seguito la sequenza di follow up. In questo caso ho ritenuto più giusto con caricare troppe opt-in per non perdere i visitatori tra una pagina e l’altra.

Ho promosso questa pagina su Facebook attraverso la pubblicità a pagamento e ho acquistato traffico su Udimi mandando traffico alla stessa pagina.

Nel mio piccolo durante il periodo di lancio ho cercato di usare tutti i canali possibili, Instagram, Youtube e e-mails alla mia lista.

Questi sono i risultati:

COME HO GUADAGNATO 3000$ IN AFFILIAZIONE

Come vedete la mia strategia ha portato a un guadagno di $2295,50, in realtà sono $2900 perchè le commissioni di chi ha scelto il pagamento in 3 tranche me le pagano quando il cliente paga.

Nella foto sotto vedrete che le vendite sono 3.

COME HO GUADAGNATO 3000$ IN AFFILIAZIONE

Sono tre vendite generate da un investimento di 500$. Niente male direi no?

Riflessioni

Vorrei inoltre condividere insieme a voi le riflessioni post lancio. Il lancio è durato 13 giorni, in questi 13 giorni con uno sforzo finanziario di $500 ho generato un guadagno di circa $3000. Dove ho sbagliato? Avrei potuto fare molto di più, se avessi avuto il coraggio di investire più soldi nella pubblicità a pagamento. Quando avete un prodotto valido dovete rischiare, assolutamente. Questo era un treno che non potevo fare scappare e devo dire che comunque sono soddisfatta.

Sono soddisfatta non solo del risultato ma anche dell’esperienza. Ho imparato veramente tanto lavorando dietro le quinte con personaggi come Dean Graziosi e Tony Robbins che veramente hanno seguito gli affiliati passo passo. Cè chi ha fatto molto di più, sono stata sicuramente una goccia in un oceano di guadagni.

Quello che vi posso consigliare da questa esperienza è di non smettere di studiare, imparare ed applicare. Trovata l’offerta giusta, siate ovunque. I risultati arriveranno.

A presto, da Muminjob.

LE CAMPAGNE SMETTONO DI FUNZIONARE? ECCO PERCHE’…

Le tue campagne hanno smesso di funzionare? Ecco 4 motivi che causano la morte delle campagne.

campagne

Sfortunatamente, le campagne non sono esattamente una fonte di reddito passivo: sono come un bambino di cui ci si deve occupare ogni giorno.

Quando crei una campagna anche se diventa redditizia, se non la mantieni è destinata a morire.Uno dei segreti principali di chi guadagna con le affiliazioni è proprio quello di mantenere le proprie campagne.

Ho fatto una ricerca approfondita in merito e fondamentalmente i motivi principali per i quali una campagna Facebook smette di funzionare sono fondamentalmente 4.

Motivo N. 1 – Aumento della competizione

Quando crei una nuova campagna devi sapere che avrai addosso tutta la concorrenza che studia le tue mosse. Fa parte del gioco.

Perchè succede?

A. L’offerta che stai promuovendo fa parte delle offerte Top

Se la tua offerta principale inizia a generare entrate consistenti, verrà visualizzata nell’elenco delle migliori offerte delle reti affiliate.I manager affiliati inizieranno a vendere la tua offerta a tutti quelli che fanno parte delle loro liste.Gli affiliati sono costantemente alla ricerca di buone offerte da promuovere.

B. Sarai popolare in tutti gli strumenti di spia

Strumenti di spia come Adspy, inizieranno a raccogliere informazioni sull’intero funnel e mostreranno a tutti la coerenza della tua campagna.

I tuoi concorrenti sapranno esattamente:

  • Quali annunci stai pubblicando
  • Quali landing stai usando
  • Quali offerte stanno convertendo
  • Quali fonti di traffico funzionano meglio per te
  • Prenderanno tutte queste informazioni e cominceranno a fare offerte più alte per le stesse fonti di traffico.

All’improvviso, sei in una guerra di offerte e probabilmente perderai una larga fetta del tuo pubblico.

Quando ciò accade, ecco i passaggi che devi seguire.

Crea vantaggi competitivi

Se qualcuno può facilmente copiare l’intero funnel, qual è il tuo vantaggio competitivo?

Uno dei migliori vantaggi che puoi avere è promuovere prodotti esclusivi.

Qualcuno può copiare l’intero funnel, ma non può ottenere gli stessi risultati se sta promuovendo qualcosa di meno vantaggioso.

Ecco alcuni esempi:

  • Personalizza le landing pages
  • Utilizza fonti di traffico esclusive
  • Cerca fonti di traffico non sfruttate che gli strumenti di spionaggio non stanno monitorando.
  • Crea sempre la tua lista
  • Evita i network di affiliazione e promuovi offerte esclusive contattando direttamente i venditori.

Motivo n. 2 – L’angolo che stai usando si è bruciato

Se vedi gli stessi annunci più e più volte, il tuo cervello comincerà a ignorarli. Questo è chiamato cecità dei banner. Se le persone vedono lo stesso banner ogni giorno per i prossimi 7 giorni, il tuo CTR crollerà. il tuo CPC aumenterà e il tuo ROI diminuirà.

È lo stesso per gli angoli e le landing. Se usi lo stesso popup e lander per tre settimane consecutive, tutte le metriche importanti diminuiranno.

Quindi cosa dovresti fare?

Trova nuovo pubblico.

Se la tua angolazione si sta esaurendo su una fonte di traffico, devi essere creativo. Trova un nuovo pubblico.

Ciò potrebbe significare l’espansione verso una nuova fonte di traffico.

Tuttavia, una soluzione molto più semplice è trovare un nuovo segmento di pubblico all’interno della sorgente di traffico.

Ciò potrebbe significare l’espansione in un nuovo paese o in alcuni nuovi posizionamenti. Se sei su Facebook, forse il pubblico su Instagram non ha ancora visto i tuoi annunci.

Aggiorna sempre annunci / banner / landing pages

È un concetto semplice.

Il tuo CTR è in calo? Aggiorna i tuoi annunci / angoli.

Il tuo tasso di conversione sta diminuendo? Aggiorna le tue pagine.

Aggiorna le tue campagne con nuove landing, pubblicità, angoli, ecc. Effettua A / B test, nuove copy, immagini, ecc.

Esempio: usa team per farlo. Ad esempio, crea un sistema per tuoi tecnici per aggiornare gli annunci. Inserire nuovi annunci lunedì, mercoledì e venerdì indipendentemente dalle metriche è un sistema semplice.

Questo ti dà anche l’opportunità di trovare creatività più efficaci.

Motivo n. 3 – Poca qualità dei leads

Ecco un scenario ideale:

  • L’affiliato guadagna $ 3 per il lead generati
  • Le reti di affiliazione prendono una percentuale
  • L’inserzionista raccoglie le informazioni principali e tenta di monetizzarle sul proprio back-end


Il problema si verifica quando l’inserzionista non può guadagnare dai lead che hai generato.

Il venditore perde soldi a causa della scarsa qualità dei lead che hai inviato. Ecco perché vedrai un calo nella conversione anche se hai un buon CTR per la tua offerta. Gli affiliati devono capire l’importanza di guidare i lead di qualità verso l’inserzionista. Se i tuoi lead sono davvero di pessima qualità, potresti persino essere cacciato dall’offerta.

Qual è la soluzione?

Concentrati sul miglioramento della qualità dei tuoi leads

Cerca sempre di creare una situazione vantaggiosa per tutte e tre le parti.

Migliore è la tua qualità di lead, maggiore è la quantità di denaro che l’inserzionista guadagna nel back-end, migliore è il tuo rapporto con le reti di affiliazione, maggiore è il potere che devi negoziare per un pagamento più elevato.

Ecco un rapido 80-20 su come puoi aumentare la tua qualità di lead:

  • Non fuorviare il tuo pubblico: se non è gratuito, non dire che lo è.
  • Migliora il tuo targeting: scopri l’offerta che stai promuovendo e quindi concentrati davvero sul targeting del pubblico GIUSTO. Ad esempio: se promuovi un’offerta di appuntamenti, punta a un pubblico maggiore di 30 anni. I ragazzi di 18 anni probabilmente non pagheranno per eventuali membership.
  • Tieni traccia della qualità della tua fonte di traffico: trasferisci la tua fonte di traffico nel tuo ID di monitoraggio, quindi lascia che l’inserzionista ti indichi quali fonti di traffico hanno generato lead di qualità migliore. Quindi concentrati su quelle fonti.

Testa sempre le offerte

A volte, il problema non sei tu. Qualcun altro nella rete potrebbe aver inviato cattivi lead e l’inserzionista deve eseguire lo scrub a livello di rete. Ciò significa che anche se invii traffico di alta qualità, potresti essere sottoposto a pulizia.

Ecco perché dovresti sempre concentrarti sulla verifica di nuove offerte. Se la tua offerta principale non funziona più bene, passa alla prossima offerta migliore che hai.

Ricorda, pensa sempre a lungo termine. Le offerte vanno e vengono.

Motivo n. 4 – Il tuo pubblico è troppo piccolo

Se hai scelto come target paesi come gli Stati Uniti, puoi raggiungere nuovi segmenti di pubblico ogni giorno per mesi.

Non puoi farlo con paesi più piccoli come l’Islanda, o le Maldive.

Non fraintendermi: puo essere profittevole. Ma è solo questione di tempo prima di mettere il tuo annuncio davanti allo stesso pubblico.

Alla fine, le tue campagne smetteranno di funzionare.

Ferma e rilancia

Una volta raggiunto il punto di interruzione, sospendi la campagna per alcuni mesi.

Quindi, riavvialo.Potrebbe essere che la fonte di traffico abbia un nuovo pubblico. Forse il vecchio pubblico ha dimenticato gli annunci ed è come se li vedessero per la prima volta.

Espandi a nuove fonti di traffico e nuovi segmenti di pubblico.

Ecco cosa puoi fare:

  • Duplica l’intero funnel che sta funzionando sul pubblico di un paese in un’altro
  • Fai tradurre le tue creatività da un madrelingua
  • Ottimizza e guadagna.
  • Non sara profittevole fin da subito, ma c’è un’alta probabilità che ciò accada.

Conclusioni

Quando crei le tue campagne, devi capire che peggioreranno nel tempo. Ci sono molte ragioni: nuova competizione, angoli sbagliati, cattiva qualità di leads, etc.

Ma conoscere il motivo non basta. Devi sapere come affrontarlo (anche prima che accada).

Ora che conosci il perchè e il come, devi solo agire.

L’AUTOFUNNEL DI GETRESPONSE. Solo a 49$ al mese.

L’autofunnel di Getresponse è ora disponibile per tutti a soli 49$ al mese.

l'AUTOFUNNEL DI GETRESPONSE

Buone notizie! Getresponse introduce il programma Autofunnel che è ora disponibile per tutti i clienti GetResponse! E tutti possono provarlo gratuitamente per 30 giorni, indipendentemente dal loro piano GetResponse.

Tutti gli account GetResponse esistenti ora hanno accesso gratuito allo strumento per 30 giorni. Accedi al tuo account GetResponse e cerca Autofunnel nella barra di navigazione.

Se imposti una prova gratuita ora, avrai anche accesso a Autofunnel per l’intera durata del periodo di prova.

I prezzi partono da $ 49, ma da notare anche che sono stati aggiornati tutti gli altri piani tariffari.

Altre funzionalità aggiunte

Quello che ora avrai possibilità di avere con Getresponse Autofunnel sono alcuni nuovi strumenti e funzionalità che ti aiuteranno a vendere i tuoi prodotti e servizi online – più velocemente, più facilmente e con un’unica piattaforma. Ecco cosa è stato aggiunto:

  • GetResponse Social Ads Creator
  • GetResponse Facebook and Instagram ads – in arrivo molto presto.

5 tipologie di funnel

  • funnel di vendita rapido
  • funnel completo
  • list building funnel (per fare lead generation)
  • funnel webinar gratuito
  • funnel webinar a pagamento

4 processori di pagamento integrati

  • PayPal
  • Stripe
  • BlueSnap
  • PayU

4 strumenti di importazione di prodotti e negozi

  • Etsy
  • Shopify
  • Stripe
  • BigCommerce

3 plugin di e-commerce esistenti integrati con negozi e importazioni di prodotti

  • Magento
  • WooCommerce
  • PrestaShop

Read more on https://www.getresponse.com/blog/getresponse-autofunnel

Che cos’è l’autofunnel?

Pensalo come un sistema passo-passo automatizzato e pronto per costruire le tue landing pages, automatizzare le tue e-mail, vendere i tuoi prodotti, recuperare gli ordini abbandonati e guadagnare denaro. Integra più funzioni di GetResponse in un flusso- E introduce alcune incredibili nuove funzionalità che hai sempre desiderato avere in GetResponse.

Ma invece di parlarne, lascia che ti mostri prima.

E’ Tutto Automatizzato

Autofunel getresponse

Porta traffico

Per la prima volta, ottieni strumenti per generare traffico all’interno del tuo account GetResponse.

Annunci Facebook: sarai in grado di configurare le tue inserzioni Facebook e Instagram direttamente nel tuo account GetResponse per portare traffico di qualità verso le tue pagine. Definisci il tuo target, imposta il tuo budget e aggiungi il contenuto dell’annuncio. Quindi monitora le tue campagne e ottimizza per assicurarti di ottenere le migliori prestazioni.
Social Ads Creator (fka Beam): utilizza modelli pronti per la tua attività e crea fantastiche animazioni per i tuoi profili social e annunci in pochi minuti, anche se non sei un designer. Tutto da un’app sul telefono – senza costi aggiuntivi.

Converti i visitatori in leads

  • Forme web integrate: sono integrate nelle pagine e configurate automaticamente per la tua campagna: basta aggiungere i campi necessari.
  • Exit Pop: sono un ottimo strumento per ottenere più conversioni dalle pagine di registrazione catturando gli indirizzi email dei visitatori che stanno per uscire dalla tua pagina. Sono preimpostati automaticamente per le tue pagine. Tutto ciò che devi fare è personalizzare il contenuto.

Educa i tuoi contatti e trasformali in clienti

  • Email marketing: dai il benvenuto ai tuoi contatti subito dopo essersi registrati e continua a inviarli e-mail automatiche e coinvolgenti per essere pronti all’acquisto.
  • Webinar – Esegui webinar gratuiti oa pagamento per il tuo pubblico: sono perfettamente integrati con le tue pagine ed e-mail, senza bisogno di software di webinar di terze parti o plug-in del browser.

Accompagnali all’acquisto

  • Pagine di vendita incentrate sulle conversioni: personalizza la tua pagina di vendita e i modelli di modulo ordine in pochi secondi per vendere online i tuoi prodotti e servizi.
  • Negozi per i tuoi prodotti – Aggiungi e gestisci i tuoi prodotti digitali e fisici in GetResponse – e li includi automaticamente nelle tue pagine e nelle tue e-mail.
  • Integrazioni e-commerce – Collega il tuo carrello della spesa e importa i tuoi prodotti da Etsy, Stripe, Shopify, BigCommerce, Magento, WooCommerce e PrestaShop.

Ricevi pagamenti

  • Processori di pagamento: connettiti a Stripe, PayPal, BlueSnap, PayU senza uscire dall’app e vendi i tuoi prodotti e servizi direttamente sulle tue pagine GetResponse.
  • Convalida automatica degli ordini – Invia una e-mail di conferma dell’ordine entro pochi secondi dall’acquisto – senza alzare un dito.

Conclusioni

Per tutti quelli che usano Getresponse, o quelli che hanno bisogno di un buon software a costi sostenuti questa è una grande novità.

Vi consiglio di fare una prova gratuita per vedere come funziona.

Prova subito

Ecco una demo:

Leggi Recensione Getresponse

10 STRUMENTI DI DIGITAL MARKETING CHE AIUTERANNO IL TUO BUSINESS.

Ci sono strumenti di digital Marketing che ti possono cambiare la vita.

strumenti di digital marketing

Le aziende che implementano strategie di crescita utilizzando strumenti di digital marketing devono assicurarsi di investire il tempo e i soldi in modo corretto.

Ma con l’economia digitale che cambia così velocemente può essere difficile sapere dove investire tempo e denaro. Ci sono nuove aziende e nuovi strumenti che spuntano ogni giorno.

Hai bisogno di questi 10 strumenti :

1- Feedly

Non è sufficiente avere contenuti di qualità. La tua strategia di creazione di contenuti deve essere curata, pianificata e monitorata. Feedly ti aiuterà a organizzare il tuo calendario di contenuti su piattaforme diverse.

2- Autorisponditore – Crm Software

Dell’autorisponditore e delle sue potenzialità ne ho parlato ampiamente. Se hai un business non puoi fare a meno di un sistema di automazione per la comunicazione con i tuoi clienti. Io consiglio Aweber o Getresponse. Entrambe ottime e a buon prezzo.

Tra gli strumenti di digital marketing questo è il più importante. Non puoi farne a meno.

3- Leadpages

Leadpages è un software necessario per la creazione delle pagine.

La frequenza di rimbalzo potrebbe uccidere il tuo SEO. Ancora peggio, tutti questi rimbalzi causerebbero la perdita di tantissimi clienti.

Leadpages è la risposta. Puoi testare nuove pagine di destinazione e migliorare il successo delle tue pagine con Leadpages.

Leggi anche come creare le tue Landing con Leadpages

4- Clickfunnels

Se devi creare dei funnel di vendita Clickfunnels è quello che devi assolutamente avere. Puoi creare un percorso guidato per i tuoi prospect per trasformarli da lead in acquirenti. Leggi di più su Clickfunnels

5- Google Analytics

Quando si parla di strumenti di digital marketing, non c’è sostituzione. Hai bisogno di Google analytics.

Dall’interno del tuo account webmaster di Google, puoi gestire tutti gli aspetti del tuo sito quando si tratta di SEO e assicurarti di essere bravo agli occhi di Google.Non sei sicuro se il tuo sito è stato interessato da una delle ultime sanzioni, o se è indicizzato su Google? Tutto questo e altro è tracciato da Strumenti per i Webmaster.

6 – Yoast

Se stai usando WordPress e stai usando il SEO, Yoast è lo strumento che fa per te. Yoast è disponibile in una versione gratuita e offre una panoramica del testo. Yoast analizzerà i tuoi contenuti e darà un voto in stile semaforo, per il SEO.Questo strumento è estremamente facile da usare e gratuito!

7 – LiveChat

I clienti vogliono supporto in tempo reale. Assicurati di essere all’avanguardia per l’esperienza del utente con LiveChat.

La prossima volta che visiti un sito web o un sito di e-commerce e vedi una piccola finestra popup di chat, questo è esattamente come funziona LiveChat.

Dai un’occhiata alle diverse opzioni disponibili e al modo in cui altri marchi utilizzano questi chatbot per far crescere il loro business, quindi pensa a come potresti fare lo stesso.

8 – Social Shark

Con oltre 1 miliardo di utenti in tutto il mondo, non c’è mai stato un momento migliore per sfruttare al meglio Instagram. Ma per i neo marketer i risultati possono essere deludenti senza gli strumenti giusti.

Social Shark è lo strumento giusto per far crescere la tua presenza su Instagram.

9- ClickMagic

Clickmagic ti permette di monitorare le visite dei tuoi link. Se fai affiliate marketing o se hai più fonti di traffico devi assolutamente usarlo.

10- Famoid

Tutti sono ossessionati dai social media e si assicurano che raggiungano il maggior numero di persone possibile. Questo può essere chiaramente visto da quanto i principali influencers vengono pagati quando pubblicano contenuti e mostrano marchi e prodotti all’interno dei loro post.

Mentre tutti iniziano da ZERO, ci sono modi per accelerare questo processo.

Famoid è una piattaforma di social media marketing che consente alle persone di far crescere rapidamente il proprio seguito, a prescindere che si tratti di Facebook, Twitter, Instagram o YouTube.

Oltre a far crescere il tuo follower, hanno anche opzioni per aumentare le condivisioni, i mi piace e le visualizzazioni.

strumenti di digital marketing

Conclusioni

Ricorda, gli strumenti di marketing digitale sono solo un mezzo per raggiungere un fine. Molti imprenditori e professionisti del marketing ritengono che una volta che avranno gli strumenti giusti, il resto verrà da sè.

Non così. Devi guidare la tua azienda verso la crescita.

RECENSIONE BLUEHOST 2019

Cos’è Bluehost e perchè lo consiglio.

BLUEHOST

Bluehost è una società di web hosting. Risulta come il primo hosting consigliato da WordPress.org.

Se c’è un nome che non puoi non conoscere nel mondo del web hosting, Bluehost è probabilmente tra questi.

Alla fine di questa recensione, saprai cosa aspettarti da Bluehost e (altrettanto importante) cosa NON ti aspettarti da loro.

Oltre ogni dubbio, hanno costruito una solida reputazione nel corso dei decenni, specialmente per quanto riguarda l’hosting WordPress.

Sono considerati come uno dei provider di hosting ufficiali consigliati per i blog WordPress e offrono una grande varietà di strumenti, bonus e risorse per i clienti di WordPress.

  • I piani appaiono a prima vista a buon mercato, ma non tutti sono economici come sembrano. È possibile iniziare per un minimo di $ 2,95 al mese con hosting condiviso se si ottiene un accordo come questo. Altrimenti, il piano Starter di solito costa $ 7,99 al mese, il che è ancora abbastanza ragionevole. Ma i piani WP sono piuttosto costosi, a partire da $ 12,49 mensili.
  • Il piano di avviamento viene fornito con 100 account di posta elettronica. I piani Plus e Business Pro offrono account e-mail illimitati.
  • Ricevi fino a $ 200 in bonus di offerta di marketing.
  • Enhanced cPanel semplifica la configurazione e il controllo dei tuoi siti.

Bluehost offre cinque tipi principali di piani di hosting:

  • Shared hosting
  • VPS hosting
  • Dedicated hosting
  • WordPress hosting
  • Cloud Sites

Se stai cercando qualcosa di economico e di base, shared hosting è probabilmente quello di cui hai bisogno. Questo è il piano che la maggior parte dei principianti e delle piccole imprese acquistano. L’hosting dedicato è l’opzione più costosa, appropriata per le grandi aziende commerciali che necessitano di un controllo completo delle proprie risorse.

Con l’hosting dedicato, stai essenzialmente affittando un server fisico. L’hosting VPS è un’opzione di medio livello in cui si condivide un server fisico con altri, ma si dispone del sistema operativo virtuale, quindi il server funziona come se fosse fisicamente tuo. L’hosting WordPress è ovviamente quello che sembra: hosting ottimizzato per i clienti di WordPress. Diamo un’occhiata ai livelli di piano per ciascuno.

bluehost

Shared Hosting

  • Basic: a partire da $ 3,49 al mese, questo piano passa fino a $ 7,99 al mese al prezzo normale.
  • Plus: questo piano costa regolarmente $ 10,99 al mese ora in offerta a 5,95$ al mese
  • Scelta Pro: questo piano è di $ 23,99 al mese ora in offerta a 13,95$ al mese

Questi prezzi sono tutti piuttosto buoni. Ma con questa offerta, puoi essere sicuro di ottenere il prezzo migliore! Con il livello base, ottieni un sito Web, 50 GB di spazio e una larghezza di banda illimitata. Hai anche un dominio, cinque domini parcheggiati e 25 sottodomini. Altre funzionalità includono 5 account e-mail con 100 MB di spazio ciascuno.

Risultati immagini per bluehost dashboard

Con i piani Plus, ottieni siti web illimitati e spazio illimitato. Ottieni un dominio incluso e puoi avere domini e sottodomini parcheggiati illimitati.

Gli account di posta elettronica e lo spazio di archiviazione sono illimitati, oltre a $ 200 in offerte di marketing. Inoltre include Global CDN e uno SpamExperts (oltre $ 24 all’anno in benefici extra).

Il piano più alto è Business Pro. Include fino a $ 180 in benefici extra annuali, inclusi due SpamExperts, un SSL premium, un indirizzo IP dedicato, la privacy del dominio, prestazioni avanzate e SiteBackup Pro.

VPS Hosting

  • Standard: $19.99 il primo mese, $29.99 dopo
  • Enhanced: $29.99 il primo mese, $59.99 dopo
  • Ultimate: $59.99 il primo mese, $119.99 dopo

Questi prezzi sono in linea con i costi tipici per l’hosting VPS a livello di settore. La velocità per i primi due piani è di 2 core CPU, fino a tre e quattro core per il piano superiore. Ottieni uno storage SAN da 30 GB al livello più basso, fino a 120 GB al massimo livello. La RAM varia da 2 GB a 8 GB. Ottieni 1 TB di larghezza di banda a livello Standard, fino a 3 TB a livello Ultimate. Ogni livello include un dominio. Il livello Standard include un indirizzo IP; ne prendi due con il resto Ogni piano è supportato da un supporto 24/7 e una garanzia di rimborso.

Hosting dedicato

  • Standard: $79.99 il primo mese, $119.99 dopo
  • Enhanced: $99.99 il primo mese, $159.99 dopo.
  • Premium: $119.99 il primo mese, $209.99 dopo.

Con il piano standard o il piano avanzato, si ottiene una CPU 4 x 2,5 GHz. Il piano Premium offre una CPU 4 x 3,3 GHz. Lo spazio di archiviazione varia da 500 GB a 1 TB (con mirroring) e la RAM parte da 4 GB a livello Standard, con un massimo di 16 GB al livello Premium. Ottieni 5 TB di larghezza di banda al livello Standard, 10 TB al livello avanzato e 15 TB al livello Premium. Un dominio è incluso in ogni piano. Ottieni tre indirizzi IP su Standard, quattro su Avanzato e cinque su Premium. Tutti i piani sono supportati da un servizio 24 ore su 24 e da una garanzia di rimborso.

Hosting WordPress

  • Basic: inizia da $2.95 con 36 mesi di iscrizione
  • Plus: inizia da $5.45/mo con 36 mesi di iscrizione
  • Choice Plus: inizia da $5.45/mo con 36 mesi di iscrizione

Questi piani hanno lo stesso aspetto dei loro piani di hosting condiviso e costano allo stesso modo.

Tuttavia, alla fine del 2018 Bluehost ha introdotto una nuova categoria: WordPress Pro.

WordPress Pro

Questi piani sono piuttosto costosi rispetto al loro semplice hosting WordPress e ciò che offrono alcuni concorrenti (molti host vendono piani di hosting WordPress allo stesso prezzo dei piani di hosting condiviso).

WordPress Pro presso Bluehost è un grosso affare, tuttavia, e uno dei servizi più popolari della società (con oltre un milione di siti ospitati).

I piani Pro sono in esecuzione su VPS ad alte prestazioni e offrono una maggiore velocità del sito.

Le funzionalità a livello di Build includono Analisi di base del sito Jetpack, Centro marketing, 100 temi premium gratuiti, backup giornalieri e rilevamento e rimozione di malware per maggiore sicurezza.

Il piano di crescita è un passo avanti con Jetpack Pro. Gli strumenti di revisione aziendale consentono ai tuoi visitatori di lasciare recensioni positive su Yelp, Google, Yahoo o Bing per la tua attività direttamente dal tuo sito. Gli strumenti SEO ti forniscono suggerimenti di ottimizzazione in tempo reale su come aumentare il posizionamento nei motori di ricerca. È integrato nel Marketing Center, dove puoi vedere le statistiche su come stai facendo nei principali motori di ricerca.

Il piano di livello superiore ti offre l’integrazione con Paypal e la ricerca elastica.

Vale la pena notare che ottieni supporto dal vivo con Grow and Scale. Ti offre assistenza pratica con design, funzionalità o domande generali da veri esperti di WordPress 24/7.

 bluehost wordpress

Tutti i piani sono dotati di SSL Positive Wildcard e assistenza 24 ore su 24 e garanzia di rimborso. Questi piani includono anche aggiornamenti plug-in automatici e backup regolari e un ambiente di gestione temporanea che consente di creare e testare il sito Web WordPress prima di pubblicarlo.

Una funzionalità che probabilmente non molti usano è la compressione video illimitata. Puoi caricare i tuoi video senza ottimizzarli per il web. Bluehost si prende cura di esso. Non ho usato Bluehost per lo streaming, ma il supporto mi ha detto che non hanno restrizioni sul numero di video che puoi trasmettere.

Perchè scegliere Bluehost WordPress

Queste sono tutte funzioni eccellenti, ma comunque potresti chiederti: “Perché dovrei pagare così tanto per l’hosting di WordPress?” Bluehost svolge un ruolo molto attivo nella comunità di WordPress e ha uno staff di sviluppatori. Ciò significa che Bluehost è in grado di offrire assistenza clienti di prima classe e di risolvere anche problemi complessi che sono esclusivi di WP.

Questo non vuol dire che Bluehost è la tua unica o migliore opzione. Tuttavia, host come Siteground possono facilmente competere e ad un costo inferiore.

Funzionalità eCommerce

È facile creare un negozio online con Bluehost, che offre carrelli diversi: Zen, Cube, Agora e OS Commerce. Ottieni sicurezza SSL per le tue transazioni, un certificato generato gratuitamente e OpenPGP / GPG Encryption.

La larghezza di banda illimitata sembra buona, ma sono sicura che limiterebbero il tuo account in base alla loro politica di utilizzo corretto se il tuo sito web avesse costantemente un traffico eccezionale. Non esiste una larghezza di banda illimitata. Bluehost deve pagare la larghezza di banda che stai utilizzando. Questo vale per tutti gli host web.

I $ 200 in crediti di marketing gratuiti sono anche di grande aiuto. Puoi utilizzarli per promuovere la tua attività tramite Google, Facebook, Bing e Twitter.

Detto questo, Bluehost non è particolarmente conosciuto per l’eCommerce, e alcuni siti rendono più facile e veloce la creazione di un negozio. Ma Bluehost è una scelta economica e avrai accesso a tantissime fantastiche funzioni per aiutarti a vendere online.

Conclusioni

Ci sono un sacco di funzioni interessanti ed extra inclusi in ogni tipo di pacchetto, e la diversità dei piani offre molta flessibilità per ogni budget. Qualunque siano le tue esigenze, Bluehost offre per quanto riguarda i suoi pacchetti.

Nonostante alcuni feedback negativi, la maggior parte dei clienti è soddisfatta dei servizi di Bluehost. C’è una ragione per cui questa azienda ha una forte reputazione in 20 anni di attività online!

In sintesi, Bluehost è letteralmente uno dei pochi che consiglio a chiunque. Se stai cercando un host web con una solida reputazione, non cercare oltre Bluehost. Con piani economici e scalabili puoi personalizzare la tua soluzione e in pochi istanti sarai pronto e funzionante.

Bluehost è un knockout assoluto di un fornitore di servizi di hosting web: se riesci ad aggiudicarti la vendita saltuaria (al momento sconto del 50%), è un gioco da ragazzi!

Leggi come scegliere il tuo servizio hosting.

CREA IL TUO SITO CON BLUEHOST A PARTIRE DA $ 3,49 AL MESE

MAILCHIMP INTERROMPE L’INTEGRAZIONE CON SHOPIFY. 2

Hai un e-commerce con Shopify e usi Mailchimp? Dovresti sapere che Mailchimp a partire da maggio interrompe l’integrazione con Shopify.

Ciao a tutti, nell’articolo precedente vi ho parlato della previsione di una interruzione dell’integrazione Mailchimp con Shopify. Leggi articolo

Come avete letto ho consigliato come prima alternativa Aweber. La seconda alternativa che vi propongo oggi è Getresponse.

2- Getresponse

Leggi Recensione

MAILCHIMP INTERROMPE L'INTEGRAZIONE CON SHOPIFY.

Shopify si integra facilmente con GetResponse. Ciò significa che puoi aggiungere automaticamente tutti i tuoi clienti e-commerce agli elenchi di contatti di GetResponse, in modo da poterli commercializzare utilizzando tutta la potenza incorporata di GetResponse.

Ed è facile passare da un elenco di contatti a un altro, in modo che i nuovi clienti ricevano informazioni aggiornate e offerte speciali.

Ora puoi creare campagne di email marketing esclusivamente per i tuoi clienti Shopify e utilizzare la Segmentazione avanzata per creare nuove opportunità e mercati di nicchia redditizi.

Come spostarsi da Mailchimp ad Aweber

Anche in questo articolo, come in quello precedente, ti spiegherò passo per passo come trasferire i tuoi contatti da Mailchimp a Getresponse.

1- Crea il tuo account Getresponse

2- Sposta i contatti

3- Crea e personalizza le tue campagne.

Step 1 – Crea il tuo account Getresponse

Per creare l’account Getresponse vai su www.getresponse.it e vai su Iscriviti gratis. Getresponse vi offre la possibilità di provare il servizio gratis per 30 giorni.

Una volta creato il vostro account create la prima lista dove potete caricare i contatti di Mailchimp. Se avete più liste farete più caricamenti su liste diverse.

2- Sposta i contatti

Per spostare i contatti da Mailchimp su Getresponse segui i seguenti step:

1 – Dal tuo account Mailchimp vai su lists e clicca sulla lista (se sono più di una va da sè che dovrai ripetere l’operazione per ogni lista) una volta aperta la lista clicca su seleziona tutti e poi clicca su export list.

2- Ora hai la tua lista in formato excel, quello che devi fare è tornare sul tuo account Getresponse, all’interno della schermata principale, clicca su “Contatti” nel menu in alto alla pagina. Successivamente clicca su “Aggiungi contatti” posizionato nella parte destra della schermata.

All’interno di questa opzione ci sono diversi campi che dovranno essere compilati e scelti, vediamoli insieme. Come primo passaggio è necessario selezionare la lista a cui i contatti saranno aggiunti: nel menu a tendina “Seleziona la lista”, scegli una lista precedentemente creata.

Spuntando la casella “Aggiungi al ciclo dell’autorisponditore” puoi decidere se i contatti che verranno aggiunti, riceveranno le mail di un autoresponder creato.

come-importare-esportare-contatti-getresponse

A seguire, puoi decidere se aggiungere i contatti uno alla volta manualmente, oppure selezionare la scelta “Carica un file, usa un servizio esterno o incolla righe”. Se selezioni la prima opzione, dovrai compilare due campi obbligatori (Indirizzo email, nome) per ogni contatto che desideri aggiungere.

Se selezioni la seconda alternativa, hai tre metodi per importare i contatti:

  • Carica file: puoi trascinare un file oppure, cliccando su “Scegli File“, puoi selezionarne uno dal tuo PC. I formati caricabili sono: CSV, TXT, VCF, XLS, ODS fino ad un massimo di 10 MB.

Dopo aver scelto come importare i tuoi contatti su GetResponse, puoi decidere cosa fare con i dati di contatto. In particolare, puoi aggiungere e aggiornare i dati esistenti, aggiungere solo i nuovi contatti oppure aggiornare i contatti esistenti.

Al termine, spunta la casella “Ho l’autorizzazione ad aggiungere queste persone alla mia lista” per passare alla fase successiva.

La fase successiva è un breve riepilogo che ti consente di assegnare un campo specifico (age, birthday, city, first name, etc.) ad una informazione in tuo possesso. Clicca su “Importa” per terminare la procedura.

GetResponse farà apparire un avviso nel quale specifica che stanno importando e controllando i tuoi dati e che l’operazione potrebbe richiedere un paio d’ore: clicca su “OK, ho capito”.

3- Crea e personalizza le tue campagne

Dopo l’importazione dei contatti puoi creare nuovi workflow o campagne con le funzionalità offerte da Getresponse.

Prova gratis Getresponse per 30 giorni

Fatto!

Spero questo articolo vi sia stato utile

GUADAGNARE CON LE TUE CONOSCENZE.

Vuoi guadagnare con le tue conoscenze? Cè un evento online live giusto per te.

GUADAGNARE CON LE PROPRIE CONOSCENZE.

Guadagnare con te tue conoscenze – Tony Robbins

Conosci sicuramente Tony Robbins, ha avuto un impatto su milioni e milioni di vite. L’uomo che ha guidato presidenti degli Stati Uniti, leader mondiali, titani dell’industria, celebrità e atleti di spicco.

Un autore di best seller del New York Times, il documentario n. 1 su Netflix e il ragazzo che ha fornito oltre 500 milioni di pasti attraverso l’America a chi ne ha bisogno.

Ma lo sapevate che la madre di Tony l’ha buttato fuori di casa all’età di 17 anni e ha dormito nella sua auto e nella lavanderia di un amico? Sapevi che il primo evento a cui voleva partecipare era quelo di Jim Rohn ma al quale non era riuscito a partecipare perché non aveva il biglietto d’ingresso di $ 40 dal momento che guadagnava solo $ 35 a settimana?

E’ stato rifiutato più volte da così tante persone e aziende diverse? O l’uomo che quando ha fatto il suo primo evento si aspettava che 500 persone partecipassero, ma ce ne sono stati solo cinque?

Alla fine di questo articolo avrai possibilità di guardare un video nel quale Tony si apre ed espone i segreti del suo passato…

GUADAGNARE CON LE TUE CONOSCENZE.

Questo è un video del “dietro le quinte” nel quale scopri cose mai rese pubbliche.

REGISTRATI ALL’EVENTO LIVE GRATIS

Guadagnare con le tue conoscenze – Dean Graziosi

Dean Graziosi dall’altro canto sa come creare successo. Da inizi estremamente umili Dean ha iniziato con una ditta di legna da ardere al liceo, in un negozio di riparazioni di collisioni e il suo primo affare immobiliare prima dei 20 anni.

Da lì ha continuato a creare un business immobiliare multimilionario, diventato un multiplo NY Times l’autore più venduto, 16 anni tutti i giorni in TV ed è uno dei più seguiti agenti immobiliari e di successo della nostra generazione.

Dean ha massimizzato il successo e i profitti in ciascuno di questi sforzi lungo la sua evoluzione e le sue attività e il suo marchio hanno generato entrate per quasi $ 1 miliardo di dollari. Dean è ossessionato dal condividere le Abitudini di Successo apprese lungo questo viaggio con il mondo.o canto è un best seller del New York Times, ha fondato più di 13 compagnie e i miei marchi e aziende hanno fatto centinaia di milioni di dollari di vendite.

Ma quello che non si sa è che nel passato ha fallito miseramente, ha perso tutto più di una volta…

Guadagnare con le tue conoscenze - Dean Graziosi

REGISTRATI ALL’EVENTO LIVE GRATIS

Guadagnare con le tue conoscenze – Russell Brunson

Russell Brunson ha collezionato posta indesiderata dall’età di 12 anni. Guardava la TV o ascoltava la radio, aspettando gli spot perché per lui il marketing e le vendite erano il vero intrattenimento. Nonostante la sua giovane età, Russell optò per ogni opportunità di business che riuscì a trovare, semplicemente per studiare l’arte e la scienza della risposta diretta.

Al liceo Russell era stato un campione di wrestling, e poi divenne All-American il suo ultimo anno prendendo il 2 ° posto nel paese ai cittadini delle scuole superiori. Ha continuato a lottare al college, imparando preziose lezioni sulla competizione, il duro lavoro e l’arte di vincere. Si è laureato come uno dei primi dieci lottatori a livello nazionale.

I limiti e gli ostacoli che Russell ha incontrato con la tecnologia necessaria per dare vita alle sue canalizzazioni di vendita, è diventato il luogo di nascita dell’idea per la sua società di software, Click funnel. Insieme al suo partner Todd Dickerson, Russell ha lanciato il suo software di funnel chiamato Clickfunnels nell’ottobre 2014 e la società è cresciuta fino a $ 100.000.000 e 55.000 clienti in soli tre anni

Guadagnare con le tue conoscenze - Russell Brunson

REGISTRATI ALL’EVENTO LIVE GRATIS

Insomma abbiamo a che fare con 3 geni.

Ho l’onore di fare parte di questo progetto solo per il fatto di vedere il dietro le quinte di un progetto di 3 geni del business e del marketing e avere l’onore di imparare direttamente da loro.

Vi invito, seriamente, a investire un’ora della vostra vita registrandovi a questa diretta gratis e imparare anche voi dai migliori.

REGISTRATI ALL’EVENTO LIVE GRATIS

In questo corso LIVE Tony, Dean ti spiegheranno come usare un’abilità, una conoscenza o una passione che hai, (o la conoscenza di qualcun altro) per essere pagato e condividerlo con sicurezza a quelli che ne hanno bisogno! È un processo sistematico su come influenzare il mondo e trarne profitto …

Questo è per ogni singola persona che vorrebbe fare più soldi e farlo in un modo che riempie la tua anima.

Il video in fondo a questo articolo è un video del dietro le quinte di questo progetto.

Guarda questo video e per favore condividilo con chiunque pensi possa trarre beneficio da questo allenamento e registrati alla diretta del 30 aprile.

Sarà la scelta migliore della tua vita.

REGISTRATI ALL’EVENTO LIVE GRATIS

RECENSIONE GETRESPONSE

La mia esperienza con Getresponse.

getresponse

Ciao a tutti,

con questo articolo voglio darvi non una semplice recensione su Getresponse ma una guida completa.

Ci sono alcuni elementi da considerare quando scegliete il vostro provider di email service:

  • Le automazioni che offre
  • Il prezzo
  • Le segmentazioni
  • Facilità di utilizzo
  • Autoresponder
  • Templates pronte all’uso
  • etc

Ho usato Getresponse nel primo periodo della mia esperienza da marketer, e devo dire nonostante la mia ignoranza in materia sono riuscita comunque a cavermela discretamente grazie alla facilità di utilizzo di questo provider.

GetResponse è facilmente utilizzabile, economico e puoi usarlo come pacchetto 3 in 1. Infatti puoi fare le seguenti 3 cose.

  • Creare una mailing list
  • Creare landing pages con facilità
  • Creare webinar

In questa recensione valuterò ogni suo aspetto.

1- Il prezzo

Una delle ragioni principali per il quale tanti scelgono GetResponse sono proprio i suoi prezzi accessibili.

Ecco la tabella dei prezzi per i vari tipi di abbonamento.

getresponse prezzi

Come usare Getresponse per inviare Newsletters

Come tutti gli autorisponditori anche Getresponse ti offre la possibilità di inviare delle Newsletters agli iscritti della tua lista. Ecco i passaggi da seguire:

Step 1 – Una volta effettuato l’accesso al tuo account, nella dashboard GetResponse, vedrai 4 operazioni possibili (mostrate nella schermata sottostante). Clicca su “Crea Newsletter”

dashboard getresponse

Step 2 – Ora, sarai indirizzato alla pagina successiva in cui dovrai scegliere un editor per iniziare a creare newsletter o e-mail. Io personalmente uso e consiglio vivamente l’opzione “Editor Email”.

newsletter con getresponse

Step 3 – Ora è la parte divertente in cui dovrai creare una linea tematica convincente da inviare alla tua mailing list.

creare newsletter con getresponse

Step 4 – Questo è il passaggio finale in cui GetResponse ti offre opzioni di newsletters tra le quali puoi scegliere da utilizzare come modello di email. Personalmente uso una semplice e-mail (nessuna immagine) newsletter.

Questo è tutto! Clicca su invia per inviare la tua email istantaneamente o puoi anche programmarla in un secondo momento, se lo desideri.

Ora parliamo delle funzionalità di GetResponse.

Funzionalita’ offerte

Ecco alcune funzioni degne di nota fornite con GetResponse:

  • split test
  • Funzionalità RSS / blog to-mail
  • tanti modelli tra cui scegliere
  • ottime app per dispositivi mobili
  • migliore analisi
  • ottimo risponditore automatico
  • opzioni di segmentazione complete
  • strumenti di condivisione social

Vediamo ora nel dettaglio ciò che GetResponse può offrirti e come puoi usarlo per vendere prodotti.

Getresponse Marketing Automation

GetResponse ha una funzionalità chiamata automazione del marketing. Questo è ciò che manca alla maggior parte degli altri provider di email marketing.

Ciò che fa è inviare un’e-mail di marketing a una parte specifica dei tuoi abbonati in base all’interesse. Ad esempio, hai inviato un’e-mail generale sul tuo prossimo lancio e un certo numero di persone ha aperto l’e-mail o cliccato sul link incluso nell’email, saranno messi da parte per le future e-mail riguardanti il ​​lancio.

Ciò significa che ogni volta che invii un’altra email sul lancio, solo questo gruppo di persone lo riceverà perché si presume che ne siano interessati.

La bellezza di questo è che ti permetterà di inviare offerte alle sole persone che ne hanno bisogno invece di disturbare i tuoi abbonati con offerte che non vogliono.

Questo aumenterà spesso il tasso di conversione perché stai prendendo di mira le persone giuste.

Invia email per qualsiasi device

Gli utenti che utilizzano smartphone e tablet stanno aumentando di giorno in giorno. La maggior parte degli utenti utilizza i propri telefoni per aprire e leggere le proprie e-mail. Cosa succede se il risponditore automatico non è responsive? Semplicemente non riescono a leggere le tue e-mail.

Getresponse offre template adatti per qualsiasi tipo di device, che sia questo un smartphone, un tablet o un pc.

Possibilità di ottimizzare le e-mails

Uno dei modi migliori per aumentare i tassi di conversione, le vendite o gli abbonati è eseguire test A / B su più pagine. Viene anche chiamato split test che ti aiuta a trovare la migliore newsletter via email che ottiene più aperture.

Puoi contemporaneamente testare, analizzare e ottimizzare qualsiasi elemento delle tue e-mail. È possibile eseguire test A / B sull’oggetto delle e-mail, invitare all’azione CTA, dal campo, ora e giorno migliori per inviare e-mail e molti altri.

Supponiamo che tu abbia 1000 abbonati nella tua lista e hai creato 2 varianti dell’oggetto email per vedere quale funziona meglio usando la funzione di test A / B su GetResponse, invia automaticamente 250 email usando la 1a variante, 250 email usando la 2a variante e le restanti 500 e-mail otterranno la migliore variazione dell’email che ottengono più clic o aperture.

Autorisponditore

 autorisponditore  getresponse

Vuoi inviare e-mails a intervalli regolari?

Non appena qualcuno si è iscritto alla tua mailing list, riceve un messaggio di benvenuto da te. Puoi impostare il tempo per inviare offerte di sconto sui tuoi prodotti e servizi ai tuoi abbonati.

È possibile inviare messaggi basati sull’ora e su azioni utilizzando gli autorisponditori. Le azioni basate sul tempo includono l’impostazione di intervalli di tempo per inviare un messaggio particolare mentre le azioni basate sull’azione includono azioni dell’utente come il completamento di un particolare modulo, aperture e clic, transazioni completate.

Se desideri che GetReponse esegua qualcosa quando un utente fa clic su qualcosa, puoi farlo impostando un “workflow”. Questo è possibile con la nuova versione di autoresponder da Getresponse. Puoi facilmente inviare una sequenza di email con il loro servizio.

Creare sondaggi per analizzare il tuo mercato

La maggior parte dei marketer online crea sondaggi utilizzando strumenti costosi per conoscere e analizzare le loro esigenze e frustrazioni dei clienti. Se decidi di acquistare GetResponse, puoi facilmente creare ed eseguire sondaggi.

Creare e analizzare i tuoi sondaggi è facile come creare una newsletter su GetResponse. Puoi anche analizzare chi ha aperto il sondaggio, chi ha fatto clic sui link e molti altri con le sue fantastiche funzionalità.

Webinar

I webinar sono seminari web in cui le persone interagiscono con il loro pubblico.

GetResponse è il primo fornitore di servizi di posta elettronica a fornire una piattaforma di webinar dedicata per aumentare i lead.

Puoi ospitare fino a 100 webinar ogni mese con il loro piano tariffario Pro (che costa solo $ 49 al mese) e inoltre ti consente di creare un elenco email di 5000 abbonati email insieme all’accesso al generatore di landing pages che puoi utilizzare per creare le landing.

Creatore di Landing pages

Tanti non sanno che Getresponse vi offre anche la possibilità di creare delle Landing pages.

Con il creatore Landing pages di GetResponse, chiunque può creare pagine sbalorditive in pochi minuti. Ecco come funziona. Una volta effettuato l’accesso alla dashboard, fai clic su Landing Pages in alto, ti mostrerà istantaneamente “Templates della pagina” e ti offre un’ampia gamma di pagine tra cui scegliere.

Scegli uno di loro in base ai tuoi obiettivi (ad esempio, Vuoi più download? Usa i modelli “Download Pages”). E questo è tutto! È possibile utilizzare queste pagine sul proprio server Web o sul server GetResponse. Facile, giusto?

Dopo aver creato le pagine di destinazione in base alle tue esigenze, puoi utilizzare gli URL personalizzati forniti da GetResponse.

Leggi anche “Come creare una landing page che converte”

Facile da usare

La dashboard di Getresponse è davvero intuibile e facile da usare

dashboard getresponse

Aggiungi contatti: qui puoi importare tutti i contatti e-mail dai profili dei social media, da Gmail o da qualsiasi altro punto in cui hai archiviato il tuo database di posta elettronica. La maggior parte degli autorisponditori di posta elettronica non fornisce questa funzionalità. È qui che GetResponse batte i suoi concorrenti consentendo di aggiungere contatti dal tuo elenco esistente senza richiedere il doppio Opt-in.

Crea modulo web: puoi utilizzare questa funzione per creare facilmente moduli di attivazione tramite e-mail per far crescere la tua lista di e-mail. È estremamente facile da creare con la loro interfaccia drag and drop.

Crea newsletter: come scritto sopra puoi creare e inviare newsletter via email ai tuoi abbonati.

Crea landing page: se si desidera creare landing pages, è possibile utilizzare questa funzione. Non si paga nulla in più per usufruire di questa funzione. Viene fornito automaticamente quando si acquisisce il software di posta elettronica GetResponse ed è davvero facile da progettare.

Pro e contro su Getresponse

Pro

  • Offre un editor di posta elettronica flessibile e un modello facile da usare.
  • Offre assistenza clienti molto utile sia per telefono che per chat dal vivo dalle 8:00 alle 20:00.
  • È possibile analizzare le azioni degli abbonati.
  • È possibile creare una campagna di test A / B.
  • Fornisce opzioni ai tuoi abbonati per compilare il form.
  • Suggerisce anche il momento migliore per consegnare le e-mail ai tuoi abbonati in base al tuo settore.
  • Puoi monitorare se la tua email è stata aperta, rimbalzata o inoltrata a un’altra persona. Puoi conoscere il comportamento dei tuoi clienti.
  • Offre 1 GB di hosting di immagini.
  • Offre integrazione di Google Analytics.
  • Fornisce funzionalità user-friendly.
  • Puoi fare in modo che tutti i rapporti di analisi vengano immediatamente inviati alla tua casella di posta. Non devi fare esternamente nulla per questo.

Contro

  • Non c’è un piano gratuito. Offre solo una prova gratuita di 30 giorni.
  • L’interfaccia GetResponse richiede un po ‘di tempo per i principianti per inviare autorisponditori e progettare pagine di destinazione. Trovo l’interfaccia di Aweber più semplice.
  • Il rischio di arrivo su spam delle e-mails trovo che sia più alto con Getresponse rispetto ad Aweber

30 giorni gratis

Getresponse vi offre la possibilità di usarlo 30 giorni gratis.

PROVA SUBITO

Conclusioni

Se avete bisogno di un software completo per iniziare una attività online e non volete spendere tanto potete tranquillamente iniziare con Getresponse.

Se questa recensione vi è stata utile potete condividerla con il vostro pubblico. Scrivete nei commenti la vostra esperienza.

PROVA GETRESPONSE PER 30 GIORNI GRATIS

LE REGOLE DEL VIDEO MARKETING. PARTE 2

In questa seconda parte andremo a vedere come strutturare un video. Ora che sai cosa ci vuole per apparire bene davanti al video, come fai a creare un contenuto che coinvolga i clienti e faccia crescere la tua attività?

Prima di fare qualsiasi cosa, devi sapere:

1) Chi è il tuo pubblico?

2) Cosa vuoi che faccia il tuo pubblico dopo aver visto il tuo video?

Identificando il tuo pubblico, puoi capire le loro paure generali e i punti deboli in modo che i messaggi che lanci  siano personalizzati per soddisfare i loro bisogni.

In secondo luogo, rispondendo a come volete sfruttare l’energia del vostro pubblico, stabilite lo scopo generale della creazione del video e sarete in grado di costruire un conciso invito all’azione (CTA).

Ogni video potrebbe non avere lo stesso pubblico o lo stesso scopo, quindi assicurati di rivolgerti  queste domande quando necessario.

La struttura di base di un video efficace consiste in un titolo avvincente, un corpo coinvolgente e una CTA chiara.

Lo scopo del titolo è quello di connettersi con il visualizzatore e informarli di cosa parlerà il tuo video. Il titolo deve essere abbastanza creativo da attirare la loro attenzione e farli continuare a guardare il video.

Un esempio di un forte gancio per un’opportunità di business sarebbe qualcosa di simile:

“Cinque anni fa, ero sul punto di essere sfrattato da casa mia. Ho appena perso il lavoro e cercavo ovunque un miracolo. Ho quasi perso ogni speranza fino a quando un giorno, il mio amico mi ha chiamato e mi ha parlato di un’opportunità che ha cambiato la mia vita per sempre. Sono riuscito a salvare la mia casa e non lavorare mai più per nessun altro. Sapevo che questa opportunità poteva aiutare tante altre persone a liberarsi dello stress finanziario e reclamare la propria libertà, così ho deciso di realizzare questo video. Se vuoi imparare come lasciare indietro le tue battaglie e creare abbondanza nella tua vita, guarda questo video fino alla fine per vedere come puoi seguire velocemente il tuo percorso verso la prosperità “.

Boom.

Ho la TUA  attenzione. Se volessi passare dalle stalle alle stelle, saresti un po ‘curioso di come l’ho fatto. Una volta raggiunto il tuo interesse, ti faccio sapere di cosa tratta questo video. Alla fine ho anche impostato il visualizzatore per il CTA dicendogli di guardare l’intero video per vedere come possono iniziare.

A seconda dello scopo del video, il contenuto del corpo cambierà. Se il punto del video è far entrare le persone in un funnel per reindirizzarle a un video di vendita, allora vuoi mantenere il tuo video iniziale breve. Seguendo l’esempio precedente, potresti persino modificare la fine per passare direttamente dal gancio a un CTA.

Ad esempio: “Cinque anni fa, ero sul punto di essere sfrattato da casa mia. Ho appena perso il lavoro e cercavo ovunque un miracolo. Ho quasi perso ogni speranza fino a quando un giorno, il mio amico mi ha chiamato e mi ha parlato di un’opportunità che ha cambiato la mia vita per sempre. Sono stato in grado di salvare la mia casa e non lavorare mai più per nessun altro. Sapevo che questa opportunità poteva aiutare tante altre persone a liberarsi dello stress finanziario e reclamare la propria libertà, così ho deciso di realizzare questo video. Se vuoi imparare come lasciare indietro le tue lotte e creare abbondanza nella tua vita, clicca sul link qui sotto per tracciare velocemente il tuo percorso verso la prosperità. “

Ti consiglio solo di fare questo breve video quando vuoi  indirizzare il tuo pubblico alla registrazione per un webinar o iscriversi per una consulenza telefonica; hai intenzione di creare un video lungo 1-3 minuti che aumenti l’interesse del pubblico e allevia i loro dubbi.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario includere messaggi persuasivi come menzionato in precedenza (evidenziare i vantaggi, rafforzare i dolori) e includere prove che il sistema funzioni tramite testimonianze, risultati personali, storie di successo, ecc.

Se sei completamente perso quando si tratta di messaggistica e copy,chiedi ai tuoi coach di indirizzarti verso percorsi che possono aiutarti.

Il mio più grande consiglio per il corpo è di renderlo non più lungo di quanto dovrebbe essere.

Una volta che il gancio e il copy sono a posto vuoi sfruttare l’eccitazione e l’energia dello spettatore in azione.

AVERE SEMPRE UN CTA.

Se vuoi che si registrino per un webinar o iscriversi alla tua  LISTA puoi sempre dare al tuo pubblico un’azione suggerita. Questo è importante perché (presumendo che il tuo gancio e la tua copy fossero forti), questa persona probabilmente dovrebbe CHIEDERE di impegnarsi con te e richiede una guida su come farlo. Quanto più semplice  è la tua CTA per il tuo spettatore, tanto migliori saranno i tuoi risultati.

Esempi di CTA: – Iscriviti al webinar Big Money Now cliccando sul link qui sotto –

Richiedi la tua sessione di strategia online gratuita di 30 minuti oggi inserendo il tuo nome e numero di telefono

Se utilizzi la formula gancio> Corpo > CTA, la creazione di video sarà un gioco da ragazzi.

Quindi che tipo di video dovresti creare?

In base allo scopo desiderato per il video, ecco cosa consiglio:

Pubblicità: se stai cercando di generare lead, il modo migliore per farlo è attraverso l’implementazione di annunci video a cui puoi indirizzare il traffico. Lo scopo di un annuncio è quello di raggiungere un pubblico più ampio e raggiungere il massimo livello di interesse in modo da coinvolgere il tuo marchio.

La maggior parte delle volte, l’obiettivo di un annuncio è quello di indirizzare lo spettatore verso il tuo funnel di vendita.

Gli annunci sono solitamente molto brevi e il loro obiettivo è semplicemente  allettare  la loro immaginazione e fare  sapere che il tuo prodotto / servizio esiste. Da qui, puoi indirizzarli a vendite o video informativi, consulenze telefoniche o webinar.

Argomento Vlog: i video blog sono diventati estremamente popolari in questi . Questo tipo di video è ottimo per aggiungere valore a potenziali clienti, esposizione e autorità. Coprendo argomenti a cui tu e il tuo pubblico siete interessati, state posizionando cartelloni virtuali mirati lungo l’autostrada online che le persone possono scoprire.

Inoltre, più valore offri ai tuoi spettatori, più è probabile che si fidino delle tue competenze e apprezzino la tua visione. Infine, vlogging è un ottimo modo per connettersi con il pubblico a livello personale e tenerli aggiornati con nuovi prodotti,servizi ed eventi su cui stai lavorando.

Le parti migliori dei video di vlog sono che sono abbastanza facili da produrre e ci sono sempre nuove cose da discutere; pensala come una fonte di contenuti senza fine.

Ecco alcuni suggerimenti su come produrre video di vlog di qualità:

1. Rimanere in tema: se il tuo spettatore ha trovato il tuo vlog perché vuole conoscere un argomento specifico, probabilmente sta andando in libertà provvisoria se inizi a perdere tempo con tangenti irrilevanti. Vuoi che le persone rimangano sul tuo video il più a lungo possibile.

2. Sii conciso: con la quantità di contenuti che si trova in rete, le persone hanno più scelta. Scomponi  in più video incentrati su argomenti più specifici. Più contenuti e video migliori … Doppia vittoria!

3. Mantieni il movimento: le nostre capacità di attenzione sono estremamente brevi, quindi devi mantenere il ritmo del tuo video andando avanti. Puoi ottenere questo risultato cambiando gli angoli della telecamera ogni 4-8 secondi oltre a implementare altri effetti visivi nei tuoi video.

4. Sii professionale: pensa al video come a un palcoscenico virtuale con milioni di potenziali membri del pubblico. Alludendo al modo in cui vuoi essere percepito, è sempre meglio fare grandi prime impressioni. Sii te stesso e mantienilo elegante.

Testimonianze: le testimonianze sono una delle risorse video più grandi che puoi implementare. Questi video danno la convalida di terze parti di chi sei. Sia che la testimonianza provenga da un cliente sia che sia approvata da un grande leader del settore, è estremamente preziosa.

È una cosa per te parlare di quanto sia grande il tuo prodotto o servizio, ma ci si aspetta che tu sia di parte, giusto? D’altra parte, se qualcun altro indaga quanto le loro esperienze siano state meravigliose con il tuo marchio, è più probabile che le persone si fidino di te. È importante scegliere persone dinamiche che abbiano avuto un’interazione veramente positiva con la tua attività in modo da ottenere i migliori risultati nel mercato “autentico” di oggi.

Domande e risposte: i video di domande e risposte sono ottimi per due motivi. Prima di tutto, stabiliscono ulteriormente la tua esperienza fornendo informazioni su argomenti che potrebbero essere in difficoltà. Alle persone piace supportare coloro che sono investiti nel successo degli altri e divertirsi a dare una mano. In secondo luogo, questi video ti consentono di coinvolgere attivamente il tuo pubblico. Il coinvolgimento mostra che il tuo pubblico è interessato a ciò che devi offrire.

Video dimostrativi sui prodotti / servizi: il video è un modo efficace per raccontare una storia dei tuoi prodotti e servizi per creare un po ‘di buzz o spiegare meglio come ottenere il massimo dalle tue paure.Come ha detto Neil Patel, i consumatori hanno il 60% in più di probabilità di acquistare dopo aver guardato un video correlato al prodotto.

Assicurati di mantenere il tuo video concentrato, eccitante e conciso.

E tu che blocchi hai quando si tratta di fare un video? Per chi ha bisogno posso consigliare questo video corso  CONTENT MARKETING SPECIALIST di Wealth Accademy.

LE REGOLE PER IL VIDEO MARKETING.

Vuoi implementare i video alla tua strategia di marketing?

 video marketing

I video sono un elemento molto importante in una strategia di marketing. Non tutti però sanno come usare in modo corretto questo strumento e creare contenuti che vendano i propri prodotti.

leggi anche come usare YouTube per vendere i tuoi prodotti

Questo articolo è pensato per aiutarti. TUTTAVIA vedrai risultati solo se passi all’ AZIONE. Posso darti le istruzioni per costruire la nuova sedia IKEA che hai appena acquistato ma non si costruirà da sola. Il fatto che tu stia leggendo questo momento dimostra che sei dedicato abbastanza per raggiungere il tuo pieno potenziale e sbloccare la potenza illimitata di cui è capace il video. Ho visto persone completamente trasformate in fotocamera e so che questo articolo ti sarà d’aiuto.

Anche questo articolo sarà suddiviso in due parti.

INIZIAMO!

Parte 1: Presentazione

CREARE CONTENUTO PER IL VIDEO MARKETING

La presentazione racchiude l’arte di stare di fronte alla telecamera.

Lo scopo di essere bravi con la videocamera è coinvolgere lo spettatore e persuaderli a credere a queste tre cose:

1. Puoi aggiungere valore alle loro vite

2. Sai di cosa stai parlando

3. Sei affidabile

Se non riesci a stabilire queste tre cose in un breve lasso di tempo, una qualità video superiore non ti aiuterà affatto.

Le persone vogliono qualcuno di cui fidarsi e che offra loro contenuti. Vogliono qualcuno che aggiunge valore alle loro vite e li aiuta a raggiungere i loro obiettivi.

Allora, perché la gente ti darà l’ora del giorno? Semplice. Le persone sono curiose – si aspettano delusioni mentre sperano di essere piacevolmente sorprese. Questo è il motivo per cui la presentazione è così incredibilmente importante. È il tuo biglietto da visita, indipendentemente dalla tua situazione e dalle tue risorse.

Detto questo, iniziamo.

Come ho detto prima, è necessario stabilire queste tre cose con il pubblico in modo che il contenuto sia efficace:

1. Aggiungere valore alle loro vite

2. Sai di cosa stai parlando

3. Sei affidabile

Quindi come lo realizzi?

È qui che entrano in gioco la fiducia e l’autorità.

La fiducia è lo stato di sentirsi a proprio agio con chi sei e cosa stai facendo.

Ci sono cinque pilastri che sono cruciali per qualcuno che trasuda fiducia sulla macchina da presa:

Conoscenza, Coraggio, Esperienza, Espressione e Credenza.

Conoscenza: più sai qualcosa, più facile sarà parlarne con fiducia; capisci di cosa parlerai e come presenterai le tue idee in modo effettivo. La ricerca e l’autoeducazione sono fondamentali per il tuo successo proprio per questo motivo. Nel nostro settore, le persone hanno bisogno di fidarsi di te se comprano da te e se non sei sicuro delle tue conoscenze, non saranno confidenti con te.

Coraggio – Non aver paura di metterti in gioco. Abbraccia i “fallimenti” perché loro ti insegneranno di più. Ho fatto milioni di errori e mi hanno insegnato alcune delle lezioni più preziose che abbia mai imparato. Il coraggio cattura l’attenzione della gente e stabilisce rispetto.

Esperienza – La maggior parte di noi ha paura delle novità e questo di solito è dovuto alla mancanza di esposizione. Ad esempio, puoi leggere un migliaio di libri sul nuoto e guardare milioni di video su come nuotare ma non saprai mai cosa significhi finché non ti butti in acqua. Il modo migliore per sentirsi a proprio agio con qualsiasi cosa è mettersi al centro di tutto. Essere in macchina non è diverso dal marketing online. Più ti eserciti, migliore diventerai quello che ti permetterà di rilassarti. Quanto più sei comodo, tanto più sembrerai confidente.

Espressione: Usa i cambiamenti dinamici nella tua voce e il linguaggio del corpo intenzionalmente per coinvolgere le persone e illuminarle. Mantieni una postura forte e allenta la tensione dal tuo corpo. Una persona che sembra calma e amichevole è molto più probabile che sia percepita come affidabile rispetto a qualcuno che sembra nervoso e chiuso. Rompi il tuo guscio stando davanti a uno specchio. Ricerca un linguaggio corporeo efficace e studia persone / modelli di ruolo / mentori che ammiri per imparare come interagiscono con le persone.

La fiducia– Devi credere in te stesso molto prima che lo faccia qualcun altro. Devi credere che ciò che difendi è vero nella misura massima. Hai bisogno di credere con ogni grammo del tuo essere che vale la pena. Se hai problemi a farlo, potresti dover fare un passo indietro e rivalutare le cose per capire dove risiede il dubbio. Ricorda, se non credi in quello che stai dicendo, nessun altro lo farà. Sii il tuo primo amico, cliente e fan.

La fiducia deve essere messa in atto prima di poter stabilire l’autorità sulla telecamera e l’autorità è il veicolo che porterà la tua attività al livello successivo. Avere autorità significa posizionarsi come un leader che le persone seguono per avere una guida e intuizione – queste sono le persone che sono modelli nella nostra società. Quindi cosa separa quelli con autorità da quelli senza?

Prima di tutto, come accennato in precedenza, la fiducia è una necessità; devi essere abbastanza sicuro di te stesso per prendere decisioni, agire, condividere le tue idee e abbracciare il fallimento. I veri pionieri avanzano fino a quando sentono che è la cosa giusta da fare, indipendentemente dal fatto che gli altri li stiano seguendo o meno.

In secondo luogo, coloro che hanno autorità capiscono che più credibilità hanno, più è facile sfruttare il loro marchio per generare risultati. Migliore è la loro reputazione, più soldi possono fare.

Una volta raggiunto un livello sostanziale di fiducia, ci sono tre cose che ti aiuteranno a stabilire l’autorità e a distinguerti dagli altri:

1. Posizionamento – Una volta acquisita esperienza e conoscenza sufficienti, puoi posizionarti come esperto – un leader del settore. Devi impegnarti per capire i dettagli della tua attività in modo che le persone rispettino ciò che hai da dire.

Questo non accadrà in una notte e ci vorrà del tempo. Concentrati sull’ottenere risultati per te e per i tuoi clienti in modo che tu abbia prove concrete per sostenere il tuo status. Crescere sempre e sforzarsi di essere migliore di quello che eri ieri.

2. Aspetto: l’aspetto fisico è cruciale per l’autorità perché mostra che hai la tua vita in ordine e un certo livello di rispetto di sé. Cerca sempre di apparire al meglio e vestirti in modo appropriato per i tuoi video. Vuoi entrare in un campo di vendita vestito di pantaloncini e una canottiera? Probabilmente no.

3. Valore e intuizione: questo dovrebbe essere SEMPRE il tuo obiettivo numero uno come imprenditore. Più valore aggiungi alla vita del tuo pubblico, più sarai ripagato. Assicurati che i tuoi contenuti raccolgano informazioni da fonti affidabili per creare nuovi modi di pensare su determinati argomenti e contengano idee che miglioreranno la vita dei tuoi clienti.

È importante non fuorviare il tuo potenziale spettatore. Puoi evitarlo usando titoli appropriati, mantenendo i tuoi argomenti in ordine di importanza e presentando le informazioni nel modo più accurato possibile.

Prima di passare a diversi tipi di video e a come strutturarli, ho un po ‘di consigli da darti.

Il mio più grande consiglio è quello di FARE PRATICA. Non posso sottolineare abbastanza questo.

Risulati video marketing

Quindi cosa e come dovresti praticare?

  • Presenza
  • Messaggio

La presenza è ciò che sembri davanti alla videocamera, mentre il messaggio comprende ciò che dici.

Prima di tutto, ti suggerisco di praticare sulla presenza. Questo è ciò con cui la maggior parte della gente lotta perché si sentono autocoscienti e tesi. Di conseguenza, sembreranno spaventati, disperati e / o noiosi. L’obiettivo della tua presenza è di essere rilassato, intelligente, energico e gradevole.

Il modo migliore per mettere in pratica la tua presenza è di riprenderti mentre parli di cose che ti appassionano come i tuoi hobby, la famiglia, lo sport, le realizzazioni o qualsiasi altra cosa che possa eccitarti.

Dopo avere fatto un pò di queste registrazioni puoi guardarli e prendere appunti su cose che ti piacciono e cose che non ti piacciono. Ripeti il ​​processo mentre lavori sul rafforzamento delle cose che ti piacciono e lavori sulla risoluzione delle cose che non ti piacciono. Lavora sulle tue espressioni facciali, il linguaggio del corpo e le dinamiche vocali per espandere la tua zona di comfort e superare l’imbarazzo dell’essere in camera.

Cerca di usare un linguaggio preciso ed evita pause involontarie. Una volta che sei più a tuo agio, passa a parlare della tua attività e usa amici intimi / allenatori / tutor per un feedback sul rendimento.

La seconda cosa che devi aver sotto controllo è il tuo messaggio. Ricorda che il fondamento del linguaggio persuasivo è quello di rafforzare il dolore dello spettatore e di evidenziare i benefici che la tua soluzione fornisce. Più naturale è il copy più semplici diventeranno i video. Garantito.

Puoi esercitare la messaggistica e il copywriting in due fasi.

  • Il primo passo è quello di seguire i corsi per aiutarti a capire come è strutturata il copy. Dopo aver afferrato le basi, dovresti scrivere più copy che puoi e testarli su amici, familiari e allenatori. Chiedi loro se comprerebbero il prodotto / servizio dopo averlo letto. Se rispondono no, cerca di capire perché non ha funzionato e riprova.
  • La seconda fase consiste nell’implementare questo messaggio nelle presentazioni video. Puoi esercitarti promuovendo te stesso con un prodotto / servizio immaginario e il tuo compito è di venderlo. Ti incoraggio a esercitarti anche con la tua attività. Proprio come ho detto prima, prendi appunti su ciò che pensavi fosse buono e su ciò che deve funzionare.

Continua….

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi